La Pallacanestro Mantovana soffre di vertigini: a Jesi arriva il ko

La Dinamica Generale sembra soffrire di vertigini. Agganciato il primo posto in classifica arriva la sconfitta sul parquet della Betulline Jesi che interrompe a cinque la striscia di vittorie in classifica. Il mal di primo posto in classifica si era palesato anche nel girone di andata quando, una volta conquistata la vetta arrivò la sonora batosta a Verona contro la Tezenis. Per scacciare i fantasmi dell’andata e tornare a correre domenica, tra le mura amiche del PalaBam, arriva proprio la formazione veneta per il derby che potrebbe ridare il sorriso alla banda di coach Martelossi.
Il match disputato ha visto nelle marche ha visto i biancorossi partire discretamente bene con il gioco da tre punti di Simms e il 2/2 dalla lunetta di Di Bella (2-5 al 3′). I padroni di casa tornano avanti con Janelidze e Greene, molto ispirato nei primi due periodi. Simms da due e Amici da tre riportano avanti gli Stings (9-10) ma da qui è black-out per i virgiliani che incassano un parziale di 11-0. Gergati torna a muovere il tabellone dalla lunetta ma al 10′ Jesi è saldamente al comando 20-12.
Nel secondo periodo non arriva la reazione della Dinamica Generale che al contrario continua a perdere contatto con i padroni di casa palesando grandi difficoltà nella fase offensiva. Santiangeli e Hunter vanno a canestro, Gergati riesce a limitare i danni con una tripla. Gergati con un gioco da tre punti e Amici da due riportano sotto gli ospiti (26-20 al 14′) ma la reazione della Betulline non si fa attendere con Paci, Greene, Janelidze e Gueye (36-20). Amici insacca ancora dai 6,75 ma Greene e Paci non fanno sconti (40-23 al 18′). Ndoja e Simms avvicinano la Dinamica Generale ma Janelidze sulla sirena mette a segno altri due punti che testimoniano la poca intensità dei ragazzi di coach Martelossi (43-27).
Al rientro da gli spogliatoi, forse dopo qualche urlo del coach, la Dinamica Generale sembra avere tutt’altra grinta e di conseguenza si alzano anche le percentuali in attacco. Quattro punti di Moraschini e tre di Ndoja aprono le danze e portano lo svantaggio sotto la doppia cifra. Paci da due e Gueye da tre piazzano un nuovo montante agli Stings che però reagiscono con grande veemenza, spinti anche dal grande incitamento dei tifosi al seguito. Di bella insacca sette punti consecutivi (48-41 al 26′) ed è il vero ispiratore della rimonta biancorossa. L’esperto play segna altri due punti e recupera due palloni consecutivi, uno dei quali convertito in tre punti da Amici (50-47 al 28′). Santiangeli fa 1/2 ai liberi, Di Bella 2/2. L’ennesima ottima difesa della Dinamica Generale porta ad una palla recuperata che nella metà campo offensiva Moraschini trasforma in due punti (51-51). Maganza chiude il periodo sul 53-51 per Jesi.
Partita riaperta ma i marchigiani mantengono sempre il naso avanti. Hunter si accende con cinque punti consecutivi e poi va a referto anche Battisti (60-55). Maganza porta a +7 Jesi, Amici accorcia le distanze ancora dalla lunga distanza. Hunter realizza una tripla ad alto coefficiente di difficoltà (65-58 al 36′). Simms fa 3/4 dalla lunetta ma Greene mette a segno due punti che portano a +6 i marchigiani (67-61) ed il match sembra quasi chiuso. La Dinamica Generale però sfodera energia e freddezza ed infila due triple consecutive con Moraschini e Di Bella che valgono la parità a 41″ dal termine. Hunter fa 1/2 ai liberi, Di Bella è più preciso, fa 2/2 e porta avanti gli Stings a 27″ dalla sirena finale (68-69). Nell’ultimo attacco della Betulline Santiangeli infila la difesa ospite e riporta a +1 i suoi. Timeout Stings e rimessa in zona offensiva, Di Bella riceve ed attacca il canestro, non subisce fallo (che lo avrebbe mandato in lunetta) e non riesce a trovare il canestro da sotto.
Corsa interrotta dunque per i biancorossi che fermano a cinque la striscia di vittorie consecutive ed abbandonano la prima posizione in classifica. Ora Treviso è solitaria in vetta a quota 34 punti, Stings e Brescia inseguono a quota 32 incalzate da Imola e Roseto a 30 punti.

Betulline Jesi-Dinamica Generale Mantova 70-69
(20-12, 43-27, 53-51)
Betulline Jesi: Greene 12, Hunter 12, Battisti 2, Maganza 8, Janelidze 9, Paci 10, Santiangeli 7, Picarelli, Gueye 10, Scali n.e., Lucarelli n.e., Ciampaglia n.e.. All. Lasi
Dinamica Generale Mantova: Ndoja 6, Moraschini 11, Di Bella 18, Simms 10, Hurtt, Gandini, Amici 14, Gergati 10, Alviti n.e., Fumagalli n.e.. All. Martelossi

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author