La Pallacanestro Molfetta si prepara alla partita con Galatina.

Dopo la vittoria sull’ostico campo dell’Olympia Rutigliano la Pallacanestro Molfettta torna a giocare sul parquet del Pala Poli in un altro importantissimo match contro il Magic Galatina, Sabato alle ore 20.

Alla vigilia di questa partita Nicolò Spadavecchia ha parlato di questa sua nuova esperienza, di come si trova con la nuova società e dell’andamento della stagione fino a questo punto.

-Come ti trovi con questo nuovo gruppo a partire dai tuoi compagni di squadra fino ad arrivare ad allenatori e dirigenti?

“ Con la squadra mi trovo bene, siamo un gruppo di amici che insieme vuole  crescere e togliersi qualche soddisfazione che con il tempo arriverà.
Per quanto riguarda gli allenatori li conoscevo già perché Ilario Azzollini è stato il mio primo allenatore da piccolo, quindi diciamo che sono andato a colpo sicuro; mentre i dirigenti sono come la squadra alle prime armi, ma devo dire che stanno gestendo tutto perfettamente : sono  attenti ai minimi dettagli e non si lasciano mai sfuggire niente, poi con il passare del tempo ci toglieremo entrambi le nostre piccole soddisfazioni.”

-Alla vigilia della decima giornata di campionato come giudichi la tua stagione e quella della squadra fino  a questo momento?

“La mia stagione fino a questo punto è stata piena di alti e bassi: inizialmente facevo fatica a entrare nei meccanismi di squadra, dato che siamo tutti giovani, poi partita dopo partita ho capito quale fosse il mio ruolo all’interno della gruppo  ed ho trovato un mio equilibrio che spero resti stabile fino all’ultima giornata.
La squadra invece sta andando bene, abbiamo  8 punti in classifica ma ovviamente ci sono delle imperfezioni su cui possiamo e dobbiamo migliorare con il tempo. Io dico sempre una cosa ai miei compagni di squadra se giochiamo come sappiamo possiamo competere con tutte le squadre di questo campionato perché siamo un gruppo giovane e abbiamo tutto il tempo per  migliorare.
-Sabato arriva il Galatina cosa ti aspetti da questa partita?

“ Questa settimana ci aspetta una partita ostica e molto delicata, loro sono una squadra che fa dell’aggressività la loro forza quindi dobbiamo cercare di giocare con grande tranquillità restando sempre uniti e cercando di aiutarci a vicenda.”

Il Magic Galatina con 4 punti in classifica occupa la penultima posizione in classifica, ma quella guidata da Coach Serra è una squadra imprevedibile in grado di battere agevolmente in questa stagione Calimera e Rutigliano. I punti arrivano principalmente dal play classe 1991 Scalese, 13 di media, e dal lungo Forte classe 1995 e autore di 13 punti in questa prima parte di stagione; completano il quintetto Bianco, 9 punti,  Giaffreda (11 punti di media) e Caggiulla. Dalla panchina bisogna prestare particolare attenzione  a Gabellone,  Giovanni e Simone Carachino.
Palla a due Sabato alle ore 20 al Pala Poli, ingresso libero, dirigeranno l’incontro i Signori Barracchia Aniello Daniele di Trani e  Bucci Alessandro di Corato.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author