La Pallacanestro Palestrina è felice di comunicare l’accordo fino al termine della stagione con l’atleta Nunzio Sabbatino.

Una nuova aggiunta nello scacchiere di coach Gianluca Lulli, che nel corso del mercato invernale aveva già visto l’arrivo di Giacomo Cicognani. Operazione conclusa dopo l’esclusione imposta dalla Fip dell’Azzurro Napoli, squadra nella quale militava il giocatore fino al mese di marzo con i gradi di capitano, nella finestra riservata al nuovo tesseramento degli atleti svincolati dopo la suddetta decisione.

Accordo trovato con la piena soddisfazione di entrambe le parti, ed in particolare con la convinzione dello staff tecnico di poter inserire una pedina importante nelle rotazioni soprattutto in vista della dura lotteria dei playoff.
Sabbatino, esterno classe ’92, ha registrato in questa stagione una media di 7.6 punti più 3.2 assist a partita in 22.8 minuti di utilizzo, tirando con il 40% dal campo. La sua carriera parte da Siena, dove dal 2006 svolge tutta la trafila giovanile con la Montepaschi Siena, disputando 5 finali Scudetto, conquistando il primo (Under 19) al termine della finale con la Benetton Treviso nel giugno 2008. Con la stessa storica società toscana debutta anche in Serie A dove segna i primi punti della sua carriera in massima serie contro la Snaidero Udine. In estate anche la soddisfazione di vestire la maglia della Nazionale Italiana Under 16 nel campionato europeo di categoria, due anni dopo sarà la volta del medesimo appuntamento ma in Under 18. Nella stagione 2010/2011 va in prestito in A Dilettanti all’Agrigento allenato da coach Esposito giocando 29 gare con una media di 7 punti. Fondamentale inoltre l’esperienza sullo Stretto con la maglia della Viola Reggio Calabria indossata per due anni dal 2012 al 2014, prima in DNA e infine in A2 Silver: medie realizzative confermate ma grossi progressi in regia con un ampio bottino di assist. Terminato il biennio calabrese, dopo un periodo di prova a Cremona, il campano rimane in A2 Gold riuscendo a vestire la canotta azzurra di Napoli (gioia vissuta già nel 2012 in DNA con la BpMed riportando ben 34 presenze da protagonista): 22 gare, 6 punti di media e il 49% dal campo.
Sabbatino è già a disposizione della Citysightseeing e potrà essere convocato sin dall’imminente sfida interna di domenica contro Catanzaro. Un  benvenuto a Nunzio e un in bocca al lupo per il prosieguo della stagione. Si ringrazia per la felice riuscita dell’operazione l’agente Enzo Garzia.
Il suo primo commento: “Appena c’è stata l’ufficialità dell’esclusione di Napoli sono giunte tante voci di offerte sul mio conto, tra tutte ho scelto Palestrina che mi sembrava quella più appetibile, d’altronde avevo cominciato la stagione con l’obiettivo dei playoff da protagonista e qui posso continuare con le stesse intenzioni. Inoltre a livello tecnico è una squadra che mi ha convinto.
Dovrò entrare molto presto nei meccanismi della squadra e sotto questo aspetto abbiamo ora tre partite molto importanti, oltre a permettermi di inserirmi nel contesto tecnico sarà l’occasione per avere già sfide combattute e impegnative per metterci alla prova.
Giunti ad aprile posso valutare l’andamento di Palestrina e delle altre squadre, ho affrontato la mia nuova squadra all’andata in un momento particolare ma era già una formazione competitiva e lo sarà anche ora nei playoff. Penso meriti la classifica che ha e in grado di lottare con le altre, ovviamente con Eurobasket e Cassino che si stanno dimostrando all’altezza delle aspettative.”

 

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author