La Pallacanestro Palestrina ospita Luiss Roma

Una settimana di pausa, utile a ricaricare le pile dopo i tanti impegni ravvicinati e a recuperare pienamente gli acciaccati, e già è tempo di tornare sul parquet per addentrarsi nella venticinquesima giornata di campionato: in programma al PalaIaia Palestrina contro Luiss.
Delle ultime sei giornate ben quattro saranno quelle a disposizione degli arancio verdi di fronte il pubblico di casa, con l’onere e l’onore di essere rimasta l’unica formazione imbattuta tra le mura casalinghe, dopo il ko interno di Napoli con la corazzata Eurobasket.
La prima a tentare di violare il campo prenestino sarà appunto la formazione universitaria di Paccarie’, reduce da ben cinque successi consecutivi, e dunque uno dei clienti più scomodi e in forma di tutto il girone C. Di prestigio poi lo scalpo ottenuto in casa della quotata Empoli, squadra che in casa è solita concedere ben pochi passi falsi. Momento stellare per i vari Marcon (appena ventennne) e Rambaldi, sicuramente tra gli atleti più rappresentativi, ma la Luiss può contare anche sulla stagione sopra le righe del lungo 1996 Beretta, senz’altro tra i migliori nel suo ruolo nella categoria under. Il roster biancoazzurro, che all’andata mise paura al Palestrina prima di cedere di schianto nella ripresa, annovera anche gli esterni Faragalli, Chiatti, De Dominicis e Scuderi, ed infine l’ala-pivot Gorrieri dotata anche di dimensione perimetrale. Uscita forse definitivamente dal pantano dei playout, la Luiss ora vede vicino anche il traguardo dei playoff e dunque raddoppierà gli sforzi per raggiungere un obiettivo che sarebbe davvero prestigioso. Elementi temibili offensivamente ma anche e soprattutto grossa aggressività espressa sul parquet frutto di un gruppo ben assemblato e pieno di energia: la Luiss è tra l’altro seconda per utilizzo di atleti “under” dietro solo l’imprendibile Stella Azzurra Roma.
In preparazione di domenica, la Citysightseeing scenderà in campo nella serata di giovedì per un’amichevole-derby in casa dei cugini dell’Airfire Valmontone, impegnati nel girone D dopo il ripescaggio in estate, che non ha permesso alle due società divise da 15 km di incontrarsi in campionato.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Jacopo Spinelli di Cantù  e Marco Silva di Seregno, la palla a due è prevista domenica alle ore 18.00.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author