La Pallacanestro Reggiana mette a segno il colpo Eric Griffin

Pallacanestro Reggiana comunica di aver raggiunto un accordo di durata annuale con l’atleta statunitense Eric Londery Griffin.

 

Griffin, 28enne di Orlando, Florida, è un’ala/pivot di 203 centimetri: la sua carriera professionistica è iniziata proprio in Italia, nel 2012-2013 con la maglia di Jesi in Serie A2. Successivamente ha alternato stagioni in G-League ad esperienze in Porto Rico e Venezuela; nel 2016-2017 il ritorno in Europa all’Hapoel Gilboa Galil in Israele, dove ha chiuso con 14.9 punti e 7.1 rimbalzi a partita. Nell’estate scorsa arriva la firma di un two-way contract con gli Utah Jazz; dopo 19 partite in GLeague con 17.3 punti e 5.2 rimbalzi, Griffin fa ritorno in Israele per chiudere la stagione con l’Hapoel Heliat: per lui 11 punti e 4.7 rimbalzi di media in 24’. Quest’estate ha disputato la Summer League di Las Vegas con la maglia dei Detroit Pistons.

 

“Eric è stata fin da subito la nostra prima scelta in quanto ha caratteristiche che si sposano al meglio con quelle di Cervi e Gaspardo – ha dichiarato il Direttore Sportivo biancorosso Alessandro Frosini – Si tratta di un atleta con grandi doti atletiche, che a livello offensivo può essere pericoloso sia spalle a canestro che dal perimetro; difensivamente, invece, sarà utile sia a rimbalzo che in area grazie alla sua capacità intimidatoria. Seguivamo Eric da tempo, la Summer League di Las Vegas ci è servita per poterlo osservare dal vivo e conoscerlo meglio anche a livello umano”.

 

“Sono davvero soddisfatto di poter cogliere questa opportunità – queste le prime parole di Griffin – l’Italia è sempre stata la mia prima opzione nel momento in cui ho capito che non avrei potuto giocare in Nba. Per me è stato semplice scegliere Reggio Emilia e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura all’interno di un club ben conosciuto nel panorama europeo”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author