La Pallacanestro Senigallia riabbraccia Umberto Badioli

Una nuova figura entra a far parte dello staff della Pallacanestro Senigallia.

Si tratta di Umberto Badioli, già visto sulla spiaggia di velluto nelle vesti di allenatore dal 2000 al 2004 nella scalata dalla C2 all’allora B2, che torna in biancorosso col ruolo di Direttore dell’area tecnica, sia per quanto riguarda la prima squadra (dove si occuperà anche di mercato) sia per quanto riguarda il settore giovanile.

Quello di Badioli, che è già al lavoro a stretto contatto con Foglietti, è un ingresso importante nello staff dirigenziale e tecnico della Pallacanestro Senigallia vista la grande esperienza ad alti livelli sia in Italia che a livello internazionale che porta con sè.

 

Umberto Badioli inizia la carriera in panchina nel settore giovanile della Vuelle Pesaro subito dopo aver appeso le scarpe al chiodo, per poi vincere il campionato di A2 con Desio (1993/94) da viceallenatore per tornare poi nuovamente a Pesaro col ruolo di viceallenatore in A1 e allenatore del settore giovanile.

Nel 96/97 l’inizio di un triennio in serie C a Fossombrone prima dell’arrivo a Senigallia (2000/2004) dove fu anche premiato come “sportivo dell’anno” nel 2002.

Esperienze all’estero dopo la parentesi biancorossa.

A Kiev, nel 2004/05, viceallenatore di Pasquali, vince il campionato e arriva fino alla finale di Fiba Europe League (poi Eurochallenge).

Dal 2005 al 2009 è vice di Drucker a Ostenda (Belgio) dove vince il campionato nel 2006 e nel 2007 oltre che la coppa di lega nel 2008.

Nel 2008/09 trasferimento in Germania all’Alba Berlino dove, da vice di Pavicevic, diventa nuovamente campione nazionale.

Torna a Pesaro nel 2010, sempre col ruolo di viceallenatore sulla panchina della Vuelle, dove rimane fino al 2016.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Senigallia

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author