La Pallacanestro Trapani festeggia il baby Costadura

Una particolare, bellissima soddisfazione per tutta la squadra e lo staff granata, nella sfida di esordio del campionato di A2, contro Omegna, è stata che tutti i dieci giocatori convocati da coach Ducarello siano andati a referto. In particolare, se Mirko Gloria e Mattia Molteni hanno segnato per la prima volta in A2, ma avranno senz’altro altre occasioni per mettersi in luce, è stato l’ingresso sul parquet di Giorgio Costadura (classe ’95, trapanese doc e “undicesimo” del roster) a regalare una gioia ulteriore al Pala Conad. Nelle fasi conclusive del match, infatti, Costadura è riuscito anche a segnare un tiro da tre, rendendo ancora più indimenticabile il primo match del campionato 2015/16 della Pallacanestro Trapani.

Giorgio Costadura (guardia Pallacanestro Trapani): “Non dimenticherò mai il momento in cui ho segnato. E’ stato come se non sentissi più nulla, come se per qualche istante fossi stato in un mondo tutto mio. Poche azioni dopo ho commesso anche un errore, ma credo di potermelo concedere, dato che ero davvero emozionato. Per di più, giocare in casa, davanti a un pubblico del genere, è stata davvero una sensazione bellissima. Ho la fortuna di far parte di un gruppo stupendo e sarà altrettanto piacevole portare in spogliatoio le canoniche ‘paste’, per festeggiare insieme alla squadra e allo staff la nostra vittoria e il mio primo canestro in A2”.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author