La Pasta Reggia ritorna questa sera in campo per affrontare l’Obiettivo Lavoro Bologna

Dopo la domenica di forzato riposo per il rinvio della gara di Milano, la Pasta Reggia ritorna questa sera in campo per affrontare l’Obiettivo lavoro Bologna in un confronto estremamente importante per entrambe le formazioni. La gara tra la Juvecaserta e la Virtus Bologna è una classica del campionato italiano con le due squadre che domani saranno impegnate nella sfida n. 59. I bianconeri casertani al Palamaggiò hanno raccolto 17 successi su 28 incontri disputati tra Lega A e Legadue, mentre a Bologna il bilancio è nettamente a favore dei virtussini (25-5). Due gli ex: Gaddefors tra le fila della Pasta Reggia e Michele Vitali tra i felsinei. Così coach Dell’Agnello presenta la sfida: «Affrontiamo la Virtus Bologna dopo due settimane di stop causa il rinvio della partita con Milano, e se da una parte abbiamo cercato di recuperare al meglio diversi piccoli infortuni che condizionavano da tempo i miei giocatori, dall’altra corriamo il rischio di aver perso un po’ il ritmo partita.Questa settimana – continua il tecnico casertano – abbiamo lavorato proprio su questo per farci trovare pronti a giocare una partita importante con la giusta concentrazione, come abbiamo fatto nell’ultima in casa contro Cremona.  Bologna è una squadra quadrata, e rimettendo dentro Ray con il suo talento aggiunge indubbiamente qualità al suo gioco.  Noi però – conclude Dell’Agnello –  sapremo farci trovare pronti, per disputare una partita all’altezza della posta in palio».
Il confronto tra Pasta Reggia ed Obiettivo lavoro Bologna sarà diretta dalla terna composta da Carmelo Paternicò di Piazza Armerina (EN), Manuel Mazzoni di Grosseto e Luca Weidmann di Montagnano (CB). Palla a due, come di consueto, alle ore 18,15.

Carlo Giannoni
Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author