La Pol.Comense 2015 entra nel progetto "Giovani Cantù"

A partire dalla prossima stagione sportiva, i centri minibasket della Scuola Basket Comense e il settore giovanile della Pol. Comense 2015 entreranno a fare parte del progetto Giovani Cantu’.

Con 230 bambini tesserati e 12 corsi di minibasket nelle scuole della provincia di Como, la Scuola Basket Comense, dal 1997, prima sotto la egida della gloriosa S.G. Comense 1872 ed ora sotto la conduzione della nuova Polisportiva Comense 2015, è la più grande realtà della convalle per quanto riguarda l’attività di reclutamento nella palla a spicchi.

Il Progetto Giovani Cantù ha conosciuto in questi anni una grande crescita, sia dal punto di vista della collaborazione con le altre società del territorio sia dal punto di vista dell’organizzazione del vivaio, ed è diventata una realtà importante e ben riconosciuta non solo nel panorama cestistico lombardo, ma anche in quello nazionale. 

La Pol. Comense 2015 avrà la possibilità di usufruire dei vantaggi e delle agevolazioni delle società iscritte al PGC, oltre a una collaborazione tecnica dal settore minibasket fino alle squadre giovanili.

Affiliarsi al PGC – commenta il Presidente della Pol. Comense 2015, Guido Corti – è motivo di grande orgoglio. In Italia ci sono solo 18 società di serie A, noi abbiamo la fortuna di avere una realtà vicina al nostro territorio e dovrà essere il punto di riferimento per tutti i nostri atleti. Dal punto di vista organizzativo per i nostri iscritti non cambierà nulla, ma migliorerà la qualità del lavoro in palestra grazie alla collaborazione tecnica con gli allenatori del PGC. Vogliamo perfezionare il passaggio dal minibasket al basket che è il momento critico della crescita sportiva degli atleti per farli arrivare pronti nei campionati giovanili alla pari con altre società. Valorizzare i talenti e migliorare tutti i bambini che si stanno avvicinando a questo sport grazie ai nostri corsi nelle scuole. Gli atleti saranno monitorati anche fisicamente ed in futuro la collaborazione potrebbe includere anche eventuale interscambio di bambine per comporre le squadre giovanili femminili che riporteranno il nome Comense in giro per l’Italia,

così come già avveniva in passato.” 

Siamo davvero felici – commenta il responsabile organizzativo del PGC, Guido Nava – che la Pol. Comense 2015, che non è solo l’erede di una gloriosa tradizione, ma una società che svolge un ruolo fondamentale per la diffusione del basket nella città di Como, sia entrata a far parte del PGC. Siamo certi che questa collaborazione sarà durevole e fruttuosa e ci permetterà di aumentare in maniera consistente il numero di atleti che aderiscono al nostro progetto”.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author