La Polisportiva Alfa Basket sfida la Costa Capo D'Orlando

 

Terza giornata del campionato di serie C Silver di basket maschile. Secondo impegno

casalingo consecutivo per la Polisportiva Alfa di coach Andrea Bianca. Domani

(palla a due alle ore 18,30), al Leonardo Da Vinci sarà di scena la Costa Capo

D’Orlando. In campo due squadre che viaggiano a punteggio pieno dopo i primi due

turni disputati. Incontro impegnativo per i rossazzurri, che di fronte si troveranno la

favorita principale del torneo. L’Alfa ha lavorato bene per tutta la settimana. I

successi colti contro Cus Catania e Sport Club Gravina hanno portato entusiasmo e

tanta autostima. Contro i paladini di coach Giuseppe Condello sarà assente soltanto il

convalescente Riccardo Arcidiacono. Una gara speciale per l’ala grande Mimmo

Ferraro, che nella scorsa stagione da gennaio in poi ha indossato la canotta della

Costa. Il giocatore dell’Alfa non ha dubbi: “Conosco il tecnico Condello, conosco

bene l’ambiente della Costa. Arriveranno a Catania molto preparati. Cercheranno di

sfruttare le loro armi: grandi contropiedi e difesa forte”.

“Conosco il modo di lavorare di Condello – spiega Mimmo Ferraro -. E’ un grande

allenatore. Noi dobbiamo fare la nostra partita. Giochiamo in casa, dobbiamo

sfruttare al meglio il fattore campo e speriamo che il pubblico ci sostenga alla grande

come nel derby contro il Gravina. Quest’anno, per tutte le squadre, sarà dura vincere

in trasferta, quindi, è fondamentale raccogliere il massimo in casa nostra. Della Costa

Capo D’Orlando, non mi preoccupa un singolo giocatore, ma il collettivo. Condello

pratica un ottimo gioco di squadra”.

Mimmo Ferraro conserva ottimi ricordi della Costa, ma spera domani di batterla sul

campo del Leonardo Da Vinci. “Sono stato 5 mesi lì – racconta il numero 4 della

Polisportiva Alfa -. Ho tanti bei ricordi. In estate sarei dovuto tornare a giocare con la

Costa, ma le cose sono andate diversamente. Non ho nessun rancore, rivedrò con

piacere i miei ex compagni. Sto benissimo adesso all’Alfa. Siamo una squadra con

tanti giovani, costruita bene, abbiamo bisogno soltanto di lavorare molto. Le due

vittorie contro Cus Catania e Gravina ci hanno fatto molto bene. Vogliamo continuare

così. La Costa è una delle favorite di questo campionato. Per noi è uno scoglio

importante da superare”.

Ad arbitrare l’incontro tra catanesi e paladini saranno Antonio Giunta e Luca Massari di Ragusa.

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author