La Ponte Vecchio Basket si prepara per le Finali Nazionali Under 14

Conto alla rovescia per i ragazzi di coach Mattioli, che dal 12 al 19 Luglio saranno a Bormio per le Finali Nazionali Under 14. Un risultato prestigioso, ottenuto grazie all’applicazione quotidiana e ai grandi progressi dimostrati nel corso dell’anno.

Partiti in sordina, e certamente non favoriti nel loro girone, i ponteggiani hanno infatti saputo cambiare marcia nella seconda parte della stagione, ottenendo ben 12 successi consecutivi, considerando sia il campionato che le Final Four.

“Siamo cresciuti molto, ma la svolta è arrivata quando ne abbiamo presi 50 da Perugia nel derby” -sono le parole del coach “In quel momento qualcosa è scattato, la qualità degli allenamenti è cresciuta ed insieme a quella anche la convinzione nei nostri mezzi. Siamo riusciti a prenderci diverse rivincite e poi a conquistarci il secondo pass per le Finali Nazionali.”

Da quest’anno infatti la manifestazione prevede una formula con 32 partecipanti, e alla nostra regione sono stati assegnati due posti, che andranno dunque proprio al Perugia Basket, che ha chiuso al primo posto, e alla Ponte Vecchio Basket, che ha vinto le Final Four. Importante per i rossoverdi, anche l’arrivo di Leonardo Marini, che ha dato una marcia in più alla squadra: “Ringraziamo il Basket Gualdo perché con l’arrivo di Leonardo abbiamo potuto aggiungere lettura e talento, permettendo a gruppo di crescere ed anche a lui di vivere questa importante esperienza”.

A Bormio ci saranno tutte le principali realtà cestistiche italiane, dalla VL Pesaro alla Virtus Bologna, dalla Pallacanestro Reggiana fino alla Benetton Treviso e alla Reyer Venezia. La favorita numero uno è probabilmente la Stella Azzurra Roma, già campione Under 15 grazie anche al talento serbo Panzin, che certamente sarà protagonista anche in Valtellina.

La Ponte Vecchio è inserita nel girone B insieme ai campioni del Friuli, l’azzurra Trieste, la prima classificata della Sicilia, Barcellona Pozzo di Gotto, ed il Basket Fano, che ha chiuso al secondo posto nelle Marche. Esordio contro Trieste Domenica 12 al Pentagono alle ore 16.30

“Siamo molto felici di poter vivere questa esperienza con i nostri ragazzi e di tornare a Bormio dopo qualche anno. Il risultato ottenuto è importante ma soprattutto perché testimonia del lavoro fatto e di una crescita molto evidente nel corso della stagione, ottenuta senza cercare scorciatoie e con grande impegno.” Il commento da Ponte San Giovanni. “Quindi bravi ai ragazzi e al coach, e un grande in bocca al lupo per questa avventura, che stanno preparando con la solita serietà, continuandosi ad allenare senza risparmiarsi anche in questi giorni, nonostante in palestra ci siano condizioni di temperatura certamente non ideali”

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author