La Rainbow Catania affronta Santa Venerina

Settimana di arduo allenamento per le ragazze della Rainbow Catania che sabato 30 gennaio alle ore 17:30 al PalaCatania, aspetteranno il Santa Venerina Basket, nella sfida valida per quarta giornata di ritorno del campionato di serie B/C femminile. Le catanesi, che dopo la vittoria su Palermo mantengono il primato in classifica con 18 punti, gli stessi della Viola Reggio Calabria che però ha una gara in meno giocata, potranno contare sulla spinta delle più giovani contro il Santa Venerina fanalino di coda del campionato con 0 punti. «Sarà importante vedere come le ragazze affronteranno la gara – ha dichiarato coach Gabriella Di Piazza – mi interessa molto potere dare una continuità ai risultati e dovremo tenere alta la concentrazione, probabilmente darò spazio a qualche ragazza del settore giovanile». Gli arbitri designati per la sfida di sabato sono Andrea Castorina di Giarre e Luca Moschitto di Catania.

Settore Giovanile: in campo ieri l’U16 e l’U14

Under 16 – Eirene Ragusa – Rainbow Catania 54-50

Al PalaMinardi di Ragusa, ieri, è scesa in campo anche la formazione Under 16. In casa dell’Eirene Ragusa, le ragazze di Marzia Ferlito e Susanna Bonfiglio si sono arrese col punteggio di 54-50, al termine di un match molto combattuto da entrambe le compagini, concluso con una tripla della squadra di casa quasi allo scadere dell’ultima frazione. «Una partita giocata a ritmi altissimi. Eravamo sopra di 9 punti alla fine del secondo quarto, ma abbiamo permesso alle avversarie di rimontare nella ripresa. Marmo ha fornito una prestazione mostruosa e mostra di avere già l’atteggiamento giusto, ma sono comunque molto soddisfatta di tutte le ragazze» ha affermato coach Marzia Ferlito.

Under 14 Rainbow Catania – Aci Sant’Antonio Prisma Basket 75 – 27

Di Scena al PalaCatania, la formazione under 14 guidata da Tania Seino, ex cestista della nazionale cubana e del massimo campionato italiano, ha battuto la rappresentativa di Aci Sant’Antonio Prisma Basket col punteggio di 75-27, in una prova di grande carattere. L’importante risultato positivo è stato frutto di una mirata scelta della società, di investire nel settore giovanile, come ha dichiarato il direttore generale della Rainbow Catania, Alfredo Greco: «Questa vittoria rappresenta la volontà della società, vale a dire sviluppare il settore giovanile e le giocatrici di domani. Siamo sulla strada giusta. Gran merito va alla nostra guida, Tania Seino, e a queste ragazze che giocano sempre con passione».

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author