La Redimedica Bull Basket Latina riparte dal derby

Il 2016 della Redimedica Bull Basket Latina inizia con l’ultima giornata del girone d’andata del campionato di Serie B, che coincide con l’atteso derby con la Cestistica. Un match sempre particolarmente sentito nel capoluogo e che porta sugli spalti un pubblico sempre numeroso e molto caloroso.

La formazione biancoverde è tornata ad allenarsi agli ordini di coach Roberto Russo con grande motivazione. La Redimedica, la squadra più giovane d’Italia in un campionato senior, ha conquistato ottimi risultati in questa prima parte di stagione (tanto da essere al quarto posto della classifica) e l’obiettivo è naturalmente quello di proseguire su questa striscia positiva.

Preoccupano le condizioni di Martina Zolfanelli, che da oltre un mese accusa un fastidio che le impedisce di allenarsi con costanza. “Martina non si allena dal 30 dicembre per il riacutizzarsi di un problema al polpaccio – spiega coach Russo – ora farà un’ecografia di controllo e sarà poi la visita specialistica che effettuerà a Roma a determinare il suo impiego in partita. Nonostante il fastidio che si porta dietro da un po’, il suo rendimento in partita è stato sempre altissimo ma visto che il problema non si è sopito ora svolgerà ulteriori controlli per poterlo risolvere definitivamente e ritrovare continuità in allenamento”.

La testa, ora, è al derby con la Cestistica Latina. Un match che arriva dopo la lunga pausa per le festività natalizie: “E’ sempre difficile ritrovare la condizione dopo una pausa così lunga ma devo dire che le ragazze hanno svolto un eccellente lavoro nelle tante doppie sedute svolte prima e dopo Capodanno. Questo è un gruppo che ha imparato ad allenarsi e riesce tranquillamente a mantenere alta l’intensità per tutte le due ore e mezza previste per ogni seduta. Il derby per noi rappresenta la grande occasione di chiudere il girone d’andata con un inatteso terzo posto in classifica. E’ inutile nascondersi, il rendimento di queste ragazze è stato finora sorprendente ma il nostro è un laboratorio giovanile e l’unico obiettivo è continuare a crescere, individualmente e come squadra. Le ultime prestazioni sono state di livello molto buono ma dobbiamo continuare a migliorare praticamente su tutti gli aspetti. E quando alleni un gruppo come questo, sai che nessun risultato sarà mai precluso”.

La palla a due è in programma domani (mercoledì 6 gennaio) alle ore 20.30 al Palabianchini. Coppia arbitrale tutta pontina, composta da Alessandro Panici di Fondi e Andrea Picano di Gaeta.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author