La Rekico Faenza fa visita all'imprevedibile Reggio Emilia

Trasferta importante per la Rekico Faenza che, domenica alle ore 18, se la vedrà con la BMR Reggio Emilia sul parquet del PalaRegnani


 

La Rekico ritorna domenica sul “luogo del delitto” dove all’esordio in campionato nella stagione 2016/17, rimediò una pesante sconfitta, rivelatasi poi salutare, perché da quel momento la squadra iniziò a raccogliere ottimi risultati. La truppa di coach Regazzi sarà di scena alle 18 sul campo della Bmr Reggio Emilia (PalaRegnani, via Togliatti 6 a Scandiano), penultima in classifica con sole tre vittorie all’attivo. Questa gara sarà la sesta sfida tra Raggisolaris ed emiliani, affrontatisi in tre occasioni in serie B e in due in C Gold: il bilancio vede i faentini avanti 4-1.

DIRETTA VIDEO – La partita tra Rekico e Bmr Reggio Emilia sarà trasmessa in diretta e in esclusiva sugli schermi della Birreria, locale che si trova in via Granarolo 17 a Faenza e sponsor da molti anni dei Raggisolaris. La Birreria trasmetterà in esclusiva le principali partite in trasferta dei Raggisolaris. Per info e prenotazioni: 338-2827542.

L’AVVERSARIO Le sole tre vittorie ottenute in sedici giornate, non evidenziano il reale valore della Bmr Reggio Emilia, squadra con ottimi giocatori di categoria, ma che ha avuto parecchi alti e bassi durante la stagione. Rispetto alla gara d’andata terminata 84-54 per la Rekico, sulla panchina reggiana ci sarà Riccardo Eliantonio, subentrato all’undicesima giornata al dimissionario Antonio Tinti, allenatore che conquistò la storica promozione in serie B nella stagione 2015/16. Un volto nuovo ci sarà anche in campo, il playmaker Jordan Losi che dalla scorsa partita contro Vicenza, guida la squadra in cabina di regia. I migliori realizzatori della Bmr, sono la guardia Matteo Motta con 12.9 punti di media e l’ala/pivot Federico Pugi con 12.8, seguiti dagli esterni Enrico Germani e Luca Bertolini e dal centro Massimo Farioli, terzetto che segna 9 punti ad incontro. Completa il reparto dei senior, il playmaker Leonardo Malagutti, cresciuto nel vivaio reggiano. Gli under nel giro della prima squadra, sono Edoardo Verrigni (’97), Riccardo Fontanili (’98), Matteo Dias (’99) e Matteo Manini (’99). Ha invece lasciato la società Luca Degli Esposti, passato al Guelfo Basket in C Gold.

IL PREPARTITA – “La buona prestazione contro Cento ci ha dato ancora maggiore convinzione nei nostri mezzi – spiega il capitano Lorenzo Benedetti – e ora siamo pronti ad affrontare un mese e mezzo di partite contro molte nostre dirette concorrenti, che sarà decisivo per la nostra stagione. Prima però ci saranno le gare contro Reggio Emilia e Palermo, impegni da non sottovalutare nonostante siano nelle ultime posizioni della classifica, perché in questo girone tutte le formazioni sono ben organizzate e ad ogni giornata ci sono delle sorprese: a Palermo ad esempio abbiamo perso nonostante fossimo i favoriti. All’andata contro Reggio Emilia vincemmo di trenta punti, dominando il match sin dalle prime azioni, ma domenica sarà diverso, perché in questi mesi hanno cambiato allenatore e inserito un giocatore di qualità come Losi in un gruppo esperto che ha tanti buoni elementi. Dovremo difendere con grande aggressività concedendo al massimo 60/70 punti e mantenere i ritmi molti alti in modo da imporre il nostro gioco. Mentalmente e fisicamente stiamo bene e non vediamo l’ora di scendere in campo”.

PROSSIMO TURNO – Dopo la trasferta emiliana, la Rekico giocherà domenica 21 gennaio alle 15 al PalaCattani contro il Green Basket Palermo, mentre domenica 28 gennaio alle 18 sarà di scena a Forlì contro i Tigers.

Fonte: Ufficio Stampa Rekico Faenza

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author