La Remer Treviglio cade a Trapani perdendo 73-63

Esordio con sconfitta per la Remer a Trapani. Prestazione complessivamente non sufficiente, soprattutto dal punto di vista del ritmo e della precisione. Risultato, purtroppo, mai in discussione e sempre saldamente nelle mani dei siciliani. Apre le danze Borra da centro area. Risponde Renzi con gioco da tre punti. Ci provano Marino e Voskuil da fuori area senza successo ma dopo poco realizza i primi due punti “italiani” Douvier. A -6’20” due bombe consecutive portano Trapani a +7. Time out di Vertemati che inizia le rotazioni. Trapani continua a martellare la retina con Perry (da tre) che porta il break siciliano ad un devastante 11-0. Borra interrompe su rimbalzo l’inerzia amaranto ma è solo un’illusione. Riparte Trapani con un contropiede e passaggio filtrante nell’area libera da canotte blu per Bossi che realizza. Si vede finalmente Marino con i primi due punti. A -1’13” la prima bella azione trevigliese con palla rubata a centro campo, contropiede e bell’assist in post basso di Marino per Pecchia. Il tempo si chiude con un altro contropiede sanguinoso che porta Simic a realizzare il +14 per Trapani. Preoccupante la % dall’arco di Treviglio con uno 0-7.
Seconda frazione con Douvier che realizza quattro punti consecutivi (2 dalla lunetta) ma a -6’26” siamo ancora a -16. Rompe il ghiaccio anche Carnovali. A -4’24” Douvier ed una bomba di Marino ci riportano a -10. Sale in cattedra Renzi che realizza quattro punti consecutivi facendo la voce grossa sotto canestro in diverse situazioni. A -2’07” tiro da oltre arco di Cesana in bello stile. A -1’15” palla persa malamente da Borra sotto canestro e contropiede con Bossi che ringrazia. Frazione che si chiude con un parziale di 21-18 e gap ora di 17 punti. Si va all’intervallo con Renzi (17) e Perry (10) in doppia cifra. Per Treviglio Douvier 8 e Marino 7 ma soprattutto già 10 palle perse…
Dopo il riposo si fa vedere Voskuil da tre ma risponde Perry. Ancora Voskuil, che sembra accendersi. A -5’55” bel canestro di Douvier dopo un paio di tentativi di Voskuil non andati a buon fine. Momento favorevole per Treviglio ma dopo il canestro di Treviglio ci pensa Ducarello a chiamare il time out ed interrompere il momento favorevole degli ospiti. A -4’44” si attiva anche Jefferson (partita abbastanza anonima la sua). Poi Ganeto dalla lunetta per il +17 ma il gap aumenta a +20. A -1’07” primi tre punti di Palumbo in maglia Remer. Nel quintetto ora Mezzanotte, Pecchia e Carnovali. Quest’ultimo regala palla su tiro sbilenco a 6” dal termine, ma Trapani non approfitta. La frazione è comunque appannaggio degli ospiti per 21 a 17.
Ultima frazione: quintetto trevigliese identico a quello del finale di frazione precedente. L’inerzia della gara non cambia. Trapani prova le rotazioni ma il trend non cambia a tutto svantaggio di Treviglio che continua a non essere incisiva. Non si vede Marino mentre solo Douvier sembra l’unico elemento positivo dei bianco blu. A -2’39” schiacciata di Borra su assist di Voskuil ma ormai è garbage time. Trapani prende fiato e Treviglio si riavvicina solo per ridurre il gap a -10. Al termine ottimo Renzi con 23 punti e Perry con 15. Per Treviglio detto di Douvier che chiude con 18 punti e 9 rimbalzi, Voskuil e Borra (10 rimbalzi) con 10 punti. Domenica esordio casalingo contro Tortona dell’ex Sorokas, vincitrice ieri al Palaoltrepo’ contro la Viola Reggio Calabria.
Adriano Vertemati (Coach Remer Treviglio):“Match condizionato dall’approccio avuto nel primo quarto quando ci siamo lasciati sorprendere dall’aggressività difensiva di Trapani: il parziale del primo periodo è stato condizionante. Di positivo c’è il fatto che non abbiamo mai mollato ed abbiamo tentato di rientrare. Abbiamo sofferto sotto le plance la verve di Perry e Renzi ma siamo una squadra che ha ancora tanto da lavorare per raggiungere la forma migliore e per provare ad esprimere la pallacanestro che vogliamo”. (grazie all”Ufficio stampa Trapani)

Lighthouse Trapani – Remer Treviglio 73-63 (26-12, 21-18, 17-21, 9-12)
Lighthouse Trapani: Andrea Renzi 23 (10/14, 0/0), Jesse Perry 15 (3/9, 3/3), Kenneth Viglianisi 8 (0/1, 2/2), Gabriele Ganeto 7 (2/6, 0/0), Stefano Bossi 7 (1/3, 1/3), Nenad Simic 6 (3/3, 0/0), Brandon Jefferson 5 (1/4, 1/4), Marco Mollura 2 (0/2, 0/1), Stefano Spizzichini 0 (0/0, 0/0), Filippo Testa 0 (0/0, 0/1), Vincenzo Guaiana 0 (0/0, 0/0), Davide Fontana 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 13 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Gabriele Ganeto 7) – Assist: 19 (Brandon Jefferson 8)
Remer Treviglio: Bryce Douvier 18 (6/8, 0/4), Alan mark Voskuil 10 (0/4, 2/6), Jacopo Borra 10 (4/10, 0/0), Tommaso Marino 9 (2/6, 1/5), Luca Cesana 7 (1/2, 1/1), Mattia Palumbo 3 (0/0, 1/2), Andrea Pecchia 2 (1/2, 0/0), Emanuele Rossi 2 (1/2, 0/0), Tommaso Carnovali 2 (1/2, 0/4), Andrea Mezzanotte 0 (0/1, 0/2), Nicholas Dessì 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 16 – Rimbalzi: 33 12 + 21 (Jacopo Borra 10) – Assist: 8 (Tommaso Marino 3)

Fonte: Uff. Stampa Remer Treviglio

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author