La Renzullo Lars Salerno espugna il PalaSerranò ed aggancia Valmontone al quarto posto

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno rialza subito la testa. Dopo la sconfitta rimediata in casa della Luiss Sport Roma, la squadra del presidente Nello Renzullo vince 62-94 in casa della Playa Hotel Patti Basket, bissando il successo ottenuto contro i siciliani anche all’andata. Nella gara valida per la 24esima giornata del campionato di Serie B Old Wild West, il roster allestito dal diesse Pino Corvo dopo un primo quarto equilibrato mette le marce alte e conquista un margine di vantaggio importante, che poi è brava a gestire nella parte finale della sfida. Il quintetto di coach Paternoster sale così a quota 34 punti e, con una partita da recuperare con la Stella Azzurra Roma, aggancia Valmontone (sconfitta in casa dopo un supplementare proprio dai capitolini) al quarto posto della classifica del girone D e resta all’inseguimento di Palestrina (40), Barcellona (40), Cassino (36). Il team blaugrana, nelle cui file ha esordito l’ultimo arrivato Saletti, inoltre, respinge l’assalto della Luiss Roma (32) che nell’anticipo aveva vinto il derby in casa della Tiber Basket Roma.

Nel primo quarto Paci fa subito la voce grossa sotto le plance, ma Busco e capitan Sidoti non ci stanno. Con la bomba di capitan Cucco e i punti messi a segno da Sorrentino la Renzullo Lars Salerno riesce comunque a mettere il muso avanti (16-17).

Nel secondo periodo Pagni apre le danze e raggiunge già la doppia cifra. Il nuovo entrato Bartolozzi si iscrive subito a referto. La difesa salernitana stringe le maglie (solo 11 i punti segnati dai padroni di casa nel parziale) e in contropiede Mennella va a schiacciare per il 19-27 in favore dei viaggianti che costringe coach Pippo Sidoti a chiamare time out. Anche dopo la sospensione, però, la musica non cambia. Anzi. La Virtus Arechi Salerno inizia ad armare la mano di Di Prampero (chiuderà il match con 24 punti all’attivo). Le sue conclusioni dall’arco dei 6.75 permettono al quintetto di coach Paternoster di andare al riposo sul 27-38.

Dopo l’intervallo la squadra cara al presidente Renzullo, che tiene a bada i temuti Dispinseri e Bolozan, non permette ai siciliani di rientrare in partita. Patti incassa quattro triple e continua a faticare contro i lunghi salernitani. Gli ospiti allungano ancora alla mezzora (46-68).

Nell’ultimo quarto coach Paternoster allarga le rotazioni, dando spazio a tutti gli atleti convocati. Dopo Di Prampero, Paci e Mennella anche Leggio va in doppia cifra. Saletti segna il suo primo canestro in blaugrana. Anche Andrea Cucco riesce a mettere a segno 4 punti. Patti alza bandiera bianca. La Renzullo Lars Salerno si impone per 62-94.

Giovedì 1 marzo, alle ore 20, la Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno recupererà al PalaSilvestri la sfida casalinga con la Stella Azzurra Roma, valida per la 20^ giornata. Dopo la sosta del campionato di Serie B, che si fermerà per lasciare spazio alle Final Eight di Coppa Italia, poi, i blaugrana potranno cercare di sfruttare nuovamente il fattore casalingo nella partita con il fanalino di coda Il Globo Isernia, in programma domenica 11 marzo alle ore 18.

PLAY HOTEL PATTI BASKET vs RENZULLO LARS VIRTUS ARECHI SALERNO 62-94

PARZIALI: 16-17; 11-21; 19-30; 16-26

Patti: Sidoti A. 13, Dispinseri 10, Busco 9, Mazzullo 8, Bolozan 5, Pappalardo 5, Ettaro 4, Giaimo 3, Piperno 3, Pekovic 2,Gullo,  .

All. Sidoti G.

Virtus Arechi Salerno: Di Prampero 24, Paci 18, Mennella 15, Leggio 11, Cucco M. 9,  Bartolozzi 7, Cucco A. 4, Sorrentino 4, Saletti 2, Datuowei.

All. Paternoster

Arbitri: Matteo Semenzato e Marco Pietrobon

Note: Nessuno uscito per raggiunto limite di falli.

                                              

Commenta
(Visited 46 times, 1 visits today)

About The Author