La Renzullo Lars Salerno vince gara-4 e porta San Severo alla "bella"

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno dopo gara 3 vince anche il quarto match (68-66 il punteggio finale di una partita fantastica e agonisticamente intensissima) e porta la serie della semifinale dei play off del campionato di Serie B Old Wild West con la Cestistica San Severo alla “bella”. La quinta e decisiva sfida tra i salernitani e i pugliesi si giocherà mercoledì 23 maggio al PalaCastellana (palla a due alle ore 21).

Al PalaSilvestri (con capienza ancora ridotta per le ormai note vicissitudini) il roster allestito dal diesse Pino Corvo compie l’ennesima impresa stagionale. Finita sotto di 11 lunghezze per due volte e costretta a rinunciare per infortunio ad un elemento del calibro di Paci dalla metà del secondo quarto (dopo uno scontro fortuito con Ciribeni), la squadra cara al presidente Nello Renzullo ha dimostrato di avere un cuore enorme. Tutti i giocatori chiamati in causa da coach Menduto hanno risposto presente all’appello e hanno fornito un contributo rivelatosi poi determinante ai fini della vittoria ottenuta dai blaugrana.

Nel primo quarto (terminato 15-23) gli ospiti, dopo un buon avvio della Renzullo Lars, hanno avuto un approccio migliore al match rispetto ai padroni di casa, chiudendo le linee di passaggio e facendo valere la propria fisicità in attacco con i “soliti” Bottioni e Rezzano. Coach Menduto ha coinvolto ben presto Sorrentino e Bartolozzi che, partendo dalla panchina, hanno risposto in maniera ottimale. Nel secondo periodo, nel momento migliore di San Severo scappata grazie a Malagoli fino al +11 e con Paci (fino a quel momento parso tra i più ispirati in attacco) costretto ad andare negli spogliatoi con medico e massaggiatore dopo uno scontro di gioco, i padroni di casa si sono compattati ed hanno iniziato a macinare gioco, rimontando fino al 35-43 con cui le due squadre sono rientrate negli spogliatoi.

Nella ripresa la Virtus Arechi Salerno è entrata in campo trasformata. San Severo ha subito un parziale iniziale di 12-2 che ha permesso ai blaugrana di riportarsi in vantaggio, con delle giocate straordinarie di Sorrentino, i canestri pesantissimi di Leggio e l’ottimo apporto dalla panchina di Datuowei (che ruba anche una palla importante a Rezzano). Come accaduto anche in gara 3, ogni volta che capitan Cucco e compagni hanno tentato di scappare, però, i ragazzi di coach Salvemini hanno trovato il modo di rimanere attaccati alla partita con le conclusioni pesanti di Scarponi. Dopo mezzora di gioco il punteggio vede Salerno avanti di un solo punto (57-56).

Nell’ultimo quarto si sente l’importanza della posta in palio. Leggio segna due canestri in fila e porta Salerno a +5. Sorrentino firma il 63-56. Rezzano da fuori e Bottioni in penetrazione accorciano le distanze. Lo stesso Rezzano piazza la bomba del sorpasso ospite. Gli risponde uno scatenato Leggio da fuori. Cucco regala un assist che Sanna tramuta in 2 punti. Sul 68-64 la Renzullo Lars Salerno commette l’errore di non chiudere la partita. Di Donato la riapre. I blaugrana sprecano due possessi offensivi e a 7 secondi dalla fine il quintetto di coach Salvemini ha la rimessa per pareggiare i conti o vincere la partita: la palla arriva a Rezzano che sbaglia da 3, Sanna conquista il rimbalzo e difende la palla fino al suono della sirena che certifica il secondo successo consecutivo della Virtus Arechi Salerno, capace di allungare la serie alla “bella”. Lo sportivo e competente pubblico del PalaSilvestri esplode di gioia ma applaude anche gli avversari, che ancora una volta hanno dimostrato tutto il loro valore.

Solo mercoledì sera, dunque, al termine di gara 5 conosceremo il nome della squadra che centrerà l’accesso alla finale del tabellone C dei play off.

 

VIRTUS ARECHI SALERNO – ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO 68-66

PARZIALI: 15-23, 20-20, 22-13, 11-10

Virtus Arechi Salerno: Gennaro Sorrentino 17 (5/10, 1/4), Gianmarco Leggio 16 (6/8, 1/3), Massimiliano Sanna 11 (3/7, 1/7), Marco Cucco 9 (0/3, 2/5), Riccardo Bartolozzi 7 (1/3, 1/4), Paolo Paci 6 (3/4, 0/0), Federico Di prampero 2 (1/5, 0/2), Daniel Datuowei 0 (0/0, 0/0), Marco Mennella 0 (0/0, 0/0), Andrea Cucco 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 12 / 19 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Massimiliano Sanna 9) – Assist: 23 (Gennaro Sorrentino, Marco Cucco 7).

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 22 (5/12, 3/7), Riccardo Bottioni 11 (5/7, 0/1), Ivan Scarponi 11 (1/2, 3/5), Riccardo Malagoli 9 (4/4, 0/2), Emidio Di donato 6 (2/8, 0/3), Antonio fabrizio Smorto 5 (1/2, 1/1), Leonardo Ciribeni 2 (0/1, 0/2), Giorgio Di bonaventura 0 (0/1, 0/1), Levan Babilodze 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 30 5 + 25 (Massimo Rezzano, Antonio fabrizio Smorto 6) – Assist: 14 (Riccardo Bottioni 7).

 

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

Commenta
(Visited 65 times, 1 visits today)

About The Author