La Ristopro Fabriano ingaggia Alfonso Zampogna

La Janus Basket Fabriano comunica di aver sottoscritto un accordo, per il resto della stagione 2019-20, con il cestista Alfonso Zampogna. Play di 186 cm per 75 kg, proviene dalla Fortitudo Alessandria (serie B, girone A), dove ha giocato in questa stagione 21 partite.

Nato a Reggio Calabria il 2 novembre 2000, Alfonso cresce nel florido settore giovanile di Reggio Emilia. Grazie alla Pallacanestro Reggiana ha poi l’occasione di misurarsi in un campionato senior, in virtù del doppio tesseramento con la Bmr Basket 2000. Con la formazione di Scandiano esordisce l’anno scorso in B, ad appena 18 anni, gioca 33 partite e segna quasi 5 punti di media. Tra i match disputati, spicca quello del 23 dicembre 2018 quando realizza 20 punti contro una delle squadre migliori della categoria, l’Amadori Cesena. In estate passa a difendere i colori della Fortitudo Alessandria, neopromossa in B. Con i piemontesi gioca oltre 24’ a sera e sfiora i 10 punti realizzati di media a cui aggiunge quasi 3 assist: il suo massimo stagionale è di 27 punti, nel turno prenatalizio, contro la Green Basket Palermo.

Dopo 21 partite ad Alessandria, Alfonso accetta la chiamata della Janus, con cui affronterà la fase finale di stagione, che ci auguriamo sia ricca di soddisfazioni, per il ragazzo e per l’intero gruppo di Lorenzo Pansa.

L’arrivo di un promettente giovane come Alfonso Zampogna potenzia il reparto under della Ristopro e, per effetto delle normative di tesseramento sui giocatori nati dal 1998 in poi, non imporrà alcuna rinuncia nell’organico attuale. L’obiettivo della Janus era di aggiungere qualità, laddove si fosse presentata l’occasione, e l’ingaggio di Zampogna conferma la volontà dirigenziale di operare in tal senso.

Alfonso sarà da oggi pomeriggio agli ordini del coach per il primo allenamento in maglia biancoblù.

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.