La rivincita del Bolzano Itas Aew è servita

Ieri sera i due punti messi in palio al PalaMazzali tra il Basket Club Bolzano Itas Aew e il S. Salvatore Selargius erano di quelli che scottavano.
Le padrone di casa, oltre ad aver lasciato la vittoria nella partita di andata alle cagliaritane per soli due punti erano alla disperata ricerca di un’importante rivincita, per risalire la classifica ma anche per ristabilire il morale, mentre le ospiti reduci da un periodo no, non potevano permettersi un’altra sconfitta per non vedersi avvicinare dalle squadre inseguitrici.

Il primo quarto scorre così senza sobbalzi e sostanzialmente in parità, senza grandi scossoni (17-15).
Nello stesso modo si apre il secondo, fino agli ultimi minuti quando al BCB riesce un piccolo allungo per andare negli spogliatoi sul 29-22.

Nel terzo le bolzanine iniziano a fare sul serio e si portano subito sul +11 (33-22) per poi però cedere e lasciare al Selargius un parziale di 6 a 0 (33-28), brutto presagio ma Zambarda & co. si riprendono e tornano ad amministrare la partita con più tranquillità, mantenendo un vantaggio che oscilla tra gli 8 e i 10 punti.

In questa stagione però la tranquillità al momento non è di casa a Bolzano e con un parziale di 5 a 0 (55-51) le cagliaritane paiono poter rientrare pericolosamente ancora una volta in partita, quanto meno fino a metà dell’ultimo quarto quando finalmente le biancorosse si riprendono sul +11, fino ad arrivare a 55 secondi dalla fine sul massimo vantaggio 72-57.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, portando anche la differenza canestri a favore delle altoatesine. Il Basket Club ha dato dimostrazione di poter amministrare la partita, ma troppe volte ha fatto rientrare le avversarie che fortunatamente non ne hanno mai approfittato fino in fondo.

Per le padrone di casa 5 giocatrici in doppia cifra. Miglior partita della stagione per Safy Fall con ottime percentuali di tiro e top scorer per il BCB con 19 punti, 1 in più della sempre efficace Elena Zambarda, i due playmaker Nicole Mora e Viviana Giordano (doppia doppia per lei anche 12 rimbalzi) oltre ad aver collezionato 10 punti a testa si sono particolarmente distinte in difesa, infine 10 punti anche per  Karolina Piotrkiewicz con però troppi errori al tiro. Sesta giocatrice a punti Giovanna Cela che si è fatta sempre trovare pronta a sfruttare gli assist delle compagne. Partita senza Madalena Ribeiro da Silva che a causa di una distorsione in allenamento non è potuta essere dell’incontro.

 

Sul lato Selargius buona prestazione dell’ala grande Ljubenovic (17 punti) e ottima quella del centro Manfrè, che con 23 punti è risultata immarcabile per tutte le giocatrici bolzanine che si sono susseguite su di lei cercando di bloccare la principale marcatrice dell’incontro.

Sabato prossimo, 6 febbraio, il Basket Club Bolzano gioca nuovamente in casa contro il Castelnuovo Scrivia (dell’ex Francesca Bergante) e anche in questa occasione si deve cercare di ribaltare il risultato dell’andata, dove le bolzanine erano apparse particolarmente sottotono.

 

Basket Club Bolzano: Di Blasi Martina ne, Giordano Viviana 10, Larcher Sofia ne, Cela Xhovana 5, Fall Safy 19, Zambarda Elena 18, Mora Nicole 10, Broggio Jasmin 0, Desaler Alexia 0, Piotrkiewicz Karolina 10, Pobitzer Alexa 0, Zelger Corinna 0.

All. Bazzan Walter  Vice Fabio Viale
TL: 16 su 21

 

 

S.Salvatore Selargius: Ljubenovic Ana 17, De Pasquale Ada 2, Lussu Anna 12, Mura Francesca ne, Laccorte Michela 4, Palmas Laura ne, Ridolfi Giulia 0, Corda Martina ne, Manfrè Giorgia 23, Cavallini Giuditta 0.
Allenatore Staico Fabrizio
TL: 9 su 12

 

 

Arbitri: Fabio Bonotto, Stefano Gallo

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author