LA SACES MAPEI GIVOVA OSPITA LO SPARTAK NEI SEDICESIMI DI EUROCUP

Domani sera alle 20:30 al PalaVesuvio, per la Saces Mapei Givova Napoli è già tempo di partite che non si possono sbagliare: arriva lo Sparta&K M.R. Vidnoje per il turno di andata dei sedicesimi di Eurocup!

La Dike è reduce dal secondo posto nel raggruppamento G in cui era stata inserita, che ha superato con un record di quattro vittorie e due sconfitte. L’andamento europeo delle napoletane è stato caratterizzato da prestazioni giocate su livelli costantemente alti: lecito quindi che ci siano, da parte di tifosi ed appassionati, buone aspettative anche in relazione alla difficilissima partita di domani sera contro la squadra russa.

Lo Sparta&K dal canto suo ha dominato il proprio girone (5 vinte ed una sola sconfitta all’esordio contro il Besiktas in Turchia) ed ha chiuso al terzo posto assoluto nel ranking generale che assegnava gli accoppiamenti alla fase ad eliminazione diretta. Alla partita di domani sera, seguirà la trasferta la settimana prossima a Mosca con il meccanismo del cumulo dei punti nel doppio confronto: meccanismo questo che impone livelli di concentrazione massimi per non regalare nulla alle avversarie. Ogni possesso può risultare decisivo ai fini della qualificazione agli ottavi contro una squadra che fa della fisicità e dell’atletismo il proprio marchio di fabbrica.

La dirigenza dello Sparta&K ha iniziato da qualche anno un progetto che punta a valorizzare stelle locali affidando loro, già da giovanissime, minuti e responsabilità in mezzo al campo: ecco quindi che a fianco della stella di nazionalità belga (ma cresciuta sempre nel vivaio societario) Meesserman, sono già pronte ai massimi scenari internazionali le due atlete classe ‘98 Vadeeva e Musina. E’ interessante osservare lo scout della formazione di Mosca, per scoprire che tutte le atlete hanno avuto in questa prima fase di Eurocup un impiego in campo di almeno dieci minuti di media e che anche tiri, punti e possessi siano equamente distribuiti. Squadra quindi che ha nelle proprie potenzialità soluzioni e tattiche in parte imprevedibili.

Coach Ricchini, questa emozionante sfida ce la presenta così: ‘Le nostre avversarie hanno dominato senza particolari problemi il proprio girone ed il loro piazzamento finale testimonia che tipo di squadra ci troveremo ad affrontare domani sera. E’ una formazione composta da undici giocatrici su dodici da ragazze russe su cui la società ha investito in un progetto di crescita che sta dando già risultati eccellenti. Meesserman ha disputato una stagione importante nella Wnba e sappiamo che è il pericolo pubblico numero uno. Tre delle loro migliori quattro realizzatrici giocano vicino a canestro e questo spiega la speciale fisicità che sanno mettere in campo e che dovremo essere pronti ad arginare. Sono giovani, piene di energia ed entusiasmo: dobbiamo fare una partita di grande intelligenza. La vittoria in trasferta con il Geas ci ha dato ulteriore fiducia anche perché dopo le feste natalizie abbiamo avuto tutto il gruppo a disposizione solo da qualche giorno. Siamo pronti a giocarci le nostre possibilità domani e poi a Mosca senza alcun timore reverenziale.’

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul sito della Dike e tutti i tifosi che non potranno essere al PalaVesuvio, riceveranno i nostri consueti aggiornamenti attraverso i social Dike. La partita di ritorno si disputerà giovedì 14 a Mosca dove farà molto freddo: per questo un palazzetto rovente potrebbe rendere il sogno degli ottavi meno impossibile!

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author