La Saces Mapei Givova parte con la MSC Poesia

 

Straordinaria giornata di sport e spettacolo quella che stamattina ha visto protagoniste le ragazze della Saces Mapei Givova Napoli, che accompagnate dall’intero staff tecnico e dirigenziale, sono state ospiti della MSC Poesia per la presentazione al pubblico e agli addetti ai lavori della stagione 2016-17. Salutate a bordo dal dott. Francesco Manco dell’Area Manager MSC, la conferenza è stata condotta con la solita simpatia e preparazione da Lucio Pengue e Daniela Troisi che hanno voluto sentire dalla voce di ogni atleta le impressioni e le aspettative a proposito di un campionato in cui la Dike Basket vuole essere assolutamente protagonista. Non si è evitato di affrontare la dolorosa questione che ha costretto la dirigenza a rinviare la partita di ieri a data da destinarsi per l’inagibilità del PalaVesuvio, che come il PalaBarbuto è stato oggetto di una specifica ordinanza della questura: a questo proposito vivo sconcerto è stato condiviso da tutti i presenti riguardo le diverse reazioni delle due squadre avversarie delle compagini napoletane rispetto a tale provvedimento. Anche il Cuore Napoli Basket ha dovuto infatti rinviare la gara contro la Stella Azzurra Roma ricevendo però dalla società capitolina solidarietà e comprensione: non ha meritato lo stesso comportamento la Saces Mapei Givova da parte dei propri avversari, accogliendo però in cambio la vicinanza dei rappresentanti delle istituzioni e degli addetti ai lavori che hanno affollato la sala delle conferenze. E’ stato il Vice-Presidente della Dike Basket, Pino Zimbardi ad aprire i lavori: ‘Siamo qui, in questa splendida cornice, a rinnovare le nostre ambizioni: siamo delusi dall’epilogo della stagione scorsa ed è per questo che abbiamo riprogrammato tutto operando diversi cambiamenti nel roster. Abbiamo in questo senso inserito ragazze che potessero assicurarci importanti qualità umane oltre che tecniche. Un grazie agli sponsor fedeli ed appassionati che ci assicurano quella solidità finanziaria con cui possiamo programmare il futuro con ottimismo e prospettive. Abbiamo ottime sensazioni: siamo sicuri di poter disputare un grande campionato.’ Proprio tra gli sponsor, il Direttore Amministrativo della Saces Mapei Givova, Giovanni Esposito, ha rinnovato la propria vicinanza alla squadra: ‘Condividiamo con la Dike Basket un progetto ormai decennale di trasmissione di valori positivi ai giovani della nostra città. Vogliamo continuare questo sodalizio anche nei prossimi anni sempre nell’ottica della promozione di uno sport sano e pulito.’ La parola è passata poi al Direttore Marketing di Givova, Antonio Mandile, che invece è tra gli ultimi ad essere diventato sponsor del sodalizio napoletano ma con obiettivi decisamente importanti: ‘Si, siamo stati i primi a credere in questa società affiancandola non solo come sponsor tecnico ma anche come main sponsor. Siamo particolarmente grati al signor D’annunzio di essere molto presente nei nostri confronti con consigli ed idee che ci consentono di svilupparci sia a livello commerciale che nel campo del sociale.’ Altro grande amico della Dike Basket è il Presidente del Consiglio di Amministrazione di MTA, Graziano Piccolo: ‘A dimostrazione della nostra amicizia ricordo sempre con estremo piacere lo slogan “Dike Basket ed MTA, insieme per volare in alto” che abbiamo coniato l’anno scorso. Questa società cestistica si lega alla perfezione alla nostra voglia di emergere ed alla nostra fame di vittorie e siamo felici di poter continuare a programmarli insieme.’ Non poteva mancare l’intervento dell’Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello: ‘Siamo dispiaciuti per quanto avvenuto ieri ma il Comune di Napoli sta studiando le soluzioni più opportune per risolvere i problemi del PalaBarbuto e sta lavorando in stretta collaborazione con la Dike Basket per rimuovere gli ostacoli di carattere amministrativo che hanno determinato anche la chiusura del PalaVesuvio. Nell’interesse di tutti gli sportivi napoletani ci auguriamo di risolvere tutti i problemi nel più breve tempo possibile.’ Infine si è parlato di basket e Nino Molino, neo-allenatore napoletano ha potuto spiegare le proprie sensazioni a pochi giorni dal suo ingaggio: ‘Arrivo a Napoli con estremo entusiasmo perché ho avuto la fortuna di allenare altre realtà del sud dove è stato sempre un crescendo di pubblico e calore. Qui tutte le emozioni sono amplificate e quando il tifoso si innamora della squadra, riesce a trasferire ai tecnici ed alle giocatrici esperienze di vita bellissime. Chiarisco che non voglio alcun alibi: infortuni e ritardi non devono assolutamente condizionarci. Le mie ragazze devono entrare in campo e provare a vincere ogni partita! Siamo tutti vogliosi di raggiungere grandi risultati in una società che ho trovato molto organizzata e determinata.’ Simpatica, come accennato in apertura, la presentazione delle ragazze che prima di pranzare insieme a tutti gli ospiti della conferenza nella meravigliosa terrazza della nave, hanno espresso le loro aspettative sulla stagione appena iniziata.

L’ultima arrivata, Reshanda Gray non si è nascosta dietro un dito: ‘Voglio vincere il campionato.’ E a noi piace chiudere questo comunicato proprio con le sue parole.

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author