LA SACES MAPEI GIVOVA PER NATALE SI REGALA IL DERBY!

Finisce 63-57 in un PalaVesuvio spettacolare il derby tra Saces Mapei Givova Napoli e Convergenze Battipaglia. E così, è la Dike a far festa regalando al proprio pubblico una serata in cui non è mancato proprio niente: partita tesissima, atmosfera frizzante, palazzetto gremito e pieno di colore. Vince la Saces Mapei Givova e lo fa meritatamente nonostante Battipaglia abbia dimostrato tutta la propria pericolosità. La squadra di Ricchini costruisce sul rientro di Carta, la classe di Pastore (costretta ancora una volta a stringere i denti) e la crescita esponenziale di Achonwa, una vittoria con cui il periodo più complicato della stagione può ritenersi definitivamente alle spalle. Partita che però nelle prime azioni ha stentato a decollare ed in generale, abbiamo assistito nei primi due quarti ad un assoluto equilibrio: nel primo infatti, al quinto minuto il risultato è ancora 2-4 per la squadra ospite a dimostrazione di un filo di tensione che blocca i meccanismi delle due formazioni. Battipaglia si dimostra più rapida ad entrare in gara, e ringrazia i giochi vicino al canestro di Gray per allungare sul 6-13; poi si accende Achonwa e non si spegnerà più. La canadese mette dentro sei punti di rabbia ed energia che girano il parziale a favore delle napoletane per il 14-13 del primo quarto. Nella seconda frazione si inverte il copione: questa volta è la Dike che prova a scappare con le triple di Bocchetti e Quinn, ma soprattutto con quella senza motivi logici di Pastore che fissa il punteggio sul 27-21. La Convergenze non fatica a trovare la reazione giusta e ringrazia una ispiratissima Tagliamento che si carica sulle spalle tutte le responsabilità in attacco, e permette alle sue di impattare nuovamente: 29 pari e tutti a fare quattro chiacchiere negli spogliatoi. La chiave dell’inizio ripresa è proprio la marcatura di Fassina sulla numero otto avversaria perché senza i punti dell’ala, Battipaglia fa una fatica enorme a trovare la via del canestro mentre la Saces Mapei Givova sa perfettamente a chi rivolgersi in attacco: le palle nel pitturato che arrivano dalle parti di Achonwa sono sempre punti. Dodici per lei nel solo terzo periodo che servono a spingere Napoli, insieme alle invenzioni di Quinn sul 48-41 del trentesimo. Nell’ultimo quarto ti aspetti dalla Dike la spallata finale ad una Battipaglia un po’ in affanno, e invece succede che per l’ennesima volta lo spacco nel punteggio venga ricucito: Gray fa la voce grossa nell’area e Ramò, che aveva messo piede in campo solo da qualche secondo, sigla il meno uno (50-49) quando mancano gli ultimi cinque minuti. La Dike vive il suo momento più drammatico perché subisce altri quattro punti di fila per il 50-53 che smorza gli entusiasmi sugli spalti ed obbliga Ricchini al minuto di sospensione. Bisogna che da qualche giocatrice in campo si produca una scossa e, dalla presenza simultanea sul parquet di Carta e Pastore, nascono le giocate migliori. La cagliaritana prima inventa la tripla del sorpasso (55-53) e poi intercetta il passaggio che gli valgono la rubata ed il successivo assist per Achonwa (57-53). La partita in pratica finisce qui perché negli ultimi due minuti la leadership di Pastore e la fame di canestri della solita Achonwa, non aprono più alcuno spiraglio alle speranze di Battipaglia. Finisce 63-57 con tutto il pubblico a festeggiare in mezzo al campo con le proprie beniamine ed a brindare alle imminenti festività di fine anno. La Saces Mapei Givova ringrazia i volontari di ABIO che insieme alla dolcissima Claudia hanno assistito alla partita e si augura che ben presto possano crearsi nuove occasioni di collaborazione ed amicizia. A tutti i tifosi, gli sponsor, gli organi di informazione, i gruppi giovanili e tutti i preziosi collaboratori, la società intende augurare insieme alle atlete, lo staff e tutti i propri tesserati gli auguri più veri di un Natale sereno ed un nuovo anno pieno di soddisfazioni. Il campionato riprenderà domenica 3 gennaio con la trasferta sul campo del Geas Sesto San Giovanni. L’appuntamento al PalaVesuvio è invece per tutti il 7 gennaio: arriva lo Spartak Mosca per i sedicesimi di Eurocup!

I tabellini. Saces Mapei Givova Napoli: Fassina 2, Carta 5, Achonwa 32, Pappalardo ne, Bocchetti 3, Ceccarelli ne, Pastore 9, Burdick 0, Narviciute 0, Quinn 12. Convergenze Battipaglia: Trimboli ne, Orazzo 2, Tagliamento 10, Bonasia 0, Treffers 13, Russo ne, Ramò 2, Boydt 7, Gray 19, Andrè 2, Costa 2.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author