LA SACES MAPEI GIVOVA SI FA BELLA CON TORINO

 

La Saces Mapei Givova torna in campo dopo la bella vittoria di Eurocup con le Orange Blizzards e coach Ricchini chiede alle proprie ragazze di dare continuità al buon risultato di giovedì contro la Fixi Piramis Torino. Tra le fila delle napoletane sono Quinn, Burdick e Petronyte ad andare a referto come straniere in una giornata in cui per la Dike conta solo vincere. La partita inizia con le ragazze delle due formazioni al centro del campo ad esporre lo striscione con cui la Lega ricorda il proprio sostegno all’iniziativa per la promozione della pratica sportiva e dei corretti stili di vita, aderendo alla ‘Giornata Nazionale dello Sport e della Prevenzione’. Poi, è partita vera ed il quintetto di partenza registra insieme a Petronyte e Burdick sotto le plance, la presenza di Chiara Pastore, Sara Bocchetti e Martina Fassina. Inizio splendido per la Dike che grazie ad una regia illuminante di Pastore vola subito sul 4-0 e poi sull’11-2 con una straordinaria Petronyte. Petrachi è costretto al time out ma il ritmo continua a mantenersi elevatissimo tanto che al quinto minuto siamo già sul 17-5. Burdick è molto presente nei due lati del campo ed è lei a produrre il 19-7 del massimo vantaggio napoletano. A questo punto però il gioco cambia padrone perché l’ingresso di Coen, consente a Torino il mortifico contro parziale di dieci a zero che chiude il primo parziale sul 19-17. La seconda frazione vede continui piccoli allunghi della Dike con Fassina, Petronyte e la bomba di capitan Bocchetti con cui la Saces Mapei Givova è sempre avanti (29-25 al 15’). Torino però non molla mai ed è una nuova intuizione di Petrachi a scuotere la propria squadra: l’ingresso di Puliti regala due conclusioni da tre punti che tengono la Fixi Piramis attaccata all’incontro e così il primo tempo si chiude sul 37 pari, nonostante Petronyte abbia già messo a segno 17 punti con 27 di valutazione. L’inizio del secondo tempo è un continuo sorpasso e contro-sorpasso tra le due squadre con Anderson che riesce a caricarsi sulle spalle tutto l’attacco della Fixi Piramis. La partita scende qualitativamente di livello perché l’agonismo si impossessa prepotentemente del gioco: Torino ne approfitta è va sul massimo vantaggio del 46-49 ma Bocchetti e Petronyte rimettono le cose a posto (50-49). L’ultimo minuto serve a Coen a mettere dentro la tripla (50-52) sul filo di sirena che ghiaccia il PalaVesuvio e rimette all’ultimo quarto la parola finale su chi sarà la padrona della partita. Ti aspetti un’ultima frazione come la falsa riga delle precedenti due, e invece succede che dopo il canestro nei primi secondi di Anderson per il 50-54 per le torinesi, la Dike con Chiara Pastore ritorna a macinare gioco. Il ritorno in campo del play napoletano consente a tutte le giocatrici di produrre le giocate migliori ed il break è di quelli che non ammettono particolari commenti: il 19-0 che produce la Saces Mapei Givova spegne progressivamente Torino e sul punteggio di 69-54 la partita è virtualmente chiusa. Finisce l’incontro sul 71-58 col pubblico a tributare la giusta ovazione alla grande prova di Petronyte (31 punti, 13 rimbalzi, 47 di valutazione ed anche 2/2 da tre punti) che riesce ad oscurare anche la splendida prestazione di Burdick (18+15).

I tabellini. Saces Mapei Givova Napoli: Fassina 8, Carta ne, Moretti ne, Pappalardo ne, Bocchetti 8, Ceccarelli ne, Pastore 0, Burdick 18, Petronyte 31, Narviciute ne, Quinn 6. Fixi Piramis Torino: Puliti 6, Quarta 4, Coen 15, Domizi ne, Anderson 21, Smith 6, Cordola ne, Salvini ne, Sotiriou 6, Ntumba 0.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author