LA SACES MAPEI GIVOVA TENTA L’IMPRESA A MOSCA

 

Partita senza ulteriori prove d’appello per la Saces Mapei Givova Napoli oggi pomeriggio nel gelo di Mosca. Alle 18:00 ora locale (in Italia saranno le 16:00) la formazione di Ricchini proverà con tutte le proprie forze a ribaltare il -22 rimediato una settimana fa al PalaVesuvio. Giovedì scorso, per l’andata dei sedicesimi di finale di questa EuroCup Women a cui la Dike sta prendendo parte per la prima volta nella propria storia, il risultato finale fu 59-81 in favore dello Spartak Mosca. Le forti ragazze sovietiche sfoderarono una prestazione piena di qualità ed aggressività che non lasciò scampo ad Achonwa e compagne. Domani, per passare il turno, bisognerà vincere con un distacco di almeno 23 punti in casa di Vadeeva e compagne: non sarà assolutamente facile, e coach Ricchini ne è perfettamente consapevole: ‘Assolutamente non facile, anzi sappiamo che la qualificazione dopo la partita di andata, risulta compromessa. Andiamo a Mosca, comunque, per disputare una prestazione cha sappia darci fiducia in modo da riprenderci dopo la brutta partita disputata domenica a San Martino di Lupari. Ce la metteremo tutta e vedremo cosa riusciremo a portare a casa. Lo Spartak ha dimostrato a Napoli di essere una squadra giovane, atletica e di talento: niente di nuovo rispetto a quello che ci aspettavamo. Sapevamo che Meesseman fosse una top-player ma tutte le atlete russe, a partire dalle giovanissime, tengono benissimo il campo e possono mettere in difficoltà chiunque con le proprie individualità. Noi abbiamo preparato la partita per prima cosa guardandoci in faccia dopo la sconfitta in campionato: probabilmente abbiamo capito dove siamo mancati e mi aspetto dalle ragazze un evidente cambiamento sull’approccio alla gara’.

Seguiremo la partita, come di consueto, sui nostri social con aggiornamenti e commenti a partire dalle 16:00 di oggi pomeriggio. La gara sarà trasmessa in modalità streaming a cura della società dello Spartak Mosca e vi daremo notizia del link a cui fare riferimento nelle prossime ore.

Certo, è difficile sperare nella qualificazione agli ottavi…magari succede…e se succede…

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author