LA SACES MAPEI GIVOVA TORNA A CASA: ARRIVA LUCCA.

Dopo la felice trasferta di Zwolle, in Olanda, dove la Saces Mapei Givova Napoli ha esordito nell’Eurocup 2015-2016 battendo la formazione di casa, è già tempo di campionato. Al PalaVesuvio domenica 1 novembre alle 18:00, riflettori accesi sulla sfida tra la Dike e la Gesam Gas Lucca. Partita ad elevato coefficiente di difficoltà per le ragazze di coach Ricchini perché la squadra toscana ha iniziato il campionato con il piede decisamente sull’acceleratore: quattro partite con altrettante vittorie ed un attacco che sta viaggiando ad 83 punti di media a gara. A livello statistico è interessante notare come sia una formazione che predilige pochissimo la conclusione dalla lunga distanza (solo 23 i tiri tentati da oltre la linea dei tre punti fino ad oggi) e che ama passarsi tantissimo la palla, come dimostrano i 13 assist di media messi a referto nelle prime quattro gare. Le avversarie superate dalla squadra di Diamanti sono state nell’ordine Umbertide, Parma, Vigarano e Battipaglia: formazioni di assoluto rispetto che testimoniano uno stato di forma eccellente. Tra le singole è Martina Crippa il jolly in casacca Gesam che può diventare pericolosissimo anche domenica prossima se confermerà le percentuali dal campo (68% da due, 57% da 3 ed 89% dai liberi) di questo inizio stagione. Solidissime le tre straniere: Harmon (migliore attaccante della squadra con 19 punti di media), Pedersen e Wojta assicurano fisicità e rendimento. A dettare i ritmi in mezzo al campo è Francesca Dotto che è anche una delle migliori ruba-palloni del campionato (6 a gara) a cui dà qualche minuto di riposo Reggiani. Contributi importanti dalla panchina arrivano anche da Templari, Gatti e Diene. Partita insidiosissima insomma per la Saces Mapei Givova che vuole dimenticare le due sconfitte patite a Parma e Schio negli ultimi due turni di campionato e capitalizzare nel migliore dei modi l’innesto della nuova arrivata Achonwa vicino a canestro. Ricchini è concentratissimo sull’incontro: ‘Poco da aggiungere al fatto che Lucca ha dimostrato sul campo di essere una squadra di grandissimo livello. Le quattro partite che ha vinto hanno tra l’altro evidenziato che al momento è una delle compagini più in condizione del campionato. Noi stiamo lavorando per trovare delle giuste soluzioni nel ruolo di play dovendo sopportare le gravi assenze di Pastore e Carta: cercheremo di disputare la migliore partita possibile. Mi aspetto una bella lotta sotto canestro perché so quanto Harmon e Pedersen siano capaci di mettere in difficoltà qualsiasi squadra.’

Partita da non perdere per nessun motivo: palla a due al PalaVesuvio domani alle 18:00!

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author