LA SACES MAPEI GIVOVA VINCE E CONVINCE IN EUROPA

Al PalaVesuvio la Saces Mapei Givova cerca la vittoria per rimanere al vertice del girone G dell’Eurocup 2015-2016 e le ragazze di Ricchini conoscono benissimo l’importanza della partita. Le scorie delle sconfitte in campionato sembrano non avere influenza sull’atteggiamento in campo delle ragazze perché l’approccio è da subito quello giusto. La Dike recupera a tempo pieno Pastore e così tutto il potenziale dell’attacco napoletano può esprimere finalmente il proprio talento. Il quintetto è quello che i tifosi non vedevano da parecchio tempo: oltre a Pastore, Ivezic, Fassina, Burdick ed Achonwa sono in campo in canotta bianco-arancio. Il tema tattico delle olandesi è molto semplice: zona pressing a tutto campo in difesa ed il ‘classico’ corri e tira in attacco. Lo 0-5 di inizio gara è di pura energia per le Blizzards ma la Dike riesce a trovare gli accorgimenti giusti che la rimettono subito in partita (10-7 con una Ivezic in gran spolvero). Il quarto scorre sul filo dell’equilibrio ed il parziale del 14-12 con cui si chiude esprime l’equilibrio sostanziale su quanto stiano producendo le due squadre. Il secondo intervallo è invece di chiara marca Saces Mapei Givova perché l’ingresso di Petronyte e Bocchetti spingono le napoletane sul 26-17 del sesto minuto. Le ospiti continuano a pressare ed a provare conclusioni affrettate per non fronteggiare la difesa organizzata e riescono con Bettonvil a rientrare fino al minimo svantaggio del 29-22; ma è un attimo perché grazie a Burdick ed Achonwa il quarto si chiude sul massimo vantaggio del 33-22 per la squadra di casa. Ivezic rientra dagli spogliatoi con lo stesso piglio con cui aveva incominciato la partita: suoi i cinque punti con cui la Dike è sul massimo vantaggio (42-27 al 23’). La squadra di Ricchini ha trovato il giusto equilibrio perché anche Burdick ha preso definitivamente confidenza con la partita: è suo il parziale di 4-0 del 49-30. Quinn e Bocchetti partono dalla panchina ma si accendono in un attimo in attacco ed ecco anche il più venti (54-34) al 29’. Quando il terzo quarto si chiude ed il tabellone recita 57-39 non ci sono più dubbi che il digiuno di vittorie in casa Dike stia per finire. Gli ultimi dieci minuti infatti sono di pura amministrazione e nonostante Butter con tre triple avvicini le sue fino al meno nove del 66-57, l’ingresso di Pastore negli ultimi cinque minuti consente di mettere in cassaforte i due punti. Il play napoletano lotta, recupera palloni, subisce falli e controlla sostanzialmente il ritmo di gioco: tutta la squadra ne beneficia e la partita può chiudersi sul 72-59 senza particolari affanni. La classifica ora sorride alla Dike che guida il gruppo con tre vittorie ed una sola sconfitta: per la qualificazione matematica alla seconda fase sarà sufficiente una vittoria nelle prossime due trasferte. Da domenica invece è già tempo di campionato perché al PalaVesuvio arriva Torino: servono i due punti per riprendere la marcia vincente anche nella Almo Nature Cup.

I tabellini. Saces Mapei Givova Napoli: Fassina 2, Carta ne, Achonwa 14, Pappalardo ne, Bocchetti 6, Ceccarelli ne, Pastore 4, Ivezic 13, Burdick 15, Petronyte 10, Narviciute ne, Quinn 8. Orange Blizzards: Kuijt 7, L.Bettonvill 11, Van Veen 0, Broring 8, Klerx 0, Butter 12, Ndiba 3, Klein 10, J.Bettonvill 8, Boesaart 0.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author