La SMG Basket School partecipa al Progetto Playground

SMG Basket School partecipa al Progetto Playground

“Non calpestiamo la linea gialla, restiamo in campo – Progetto Playground”

Questo il titolo della manifestazione andata in scena a Roma, nella splendida cornice del Pincio, il 31 ottobre: un’assolata e meravigliosa giornata di sport all’aria aperta.

In un momento formativo fondamentale, come quello che si concentra nel campo di gioco, è importante che gli istruttori infondano nei ragazzi il rispetto delle regole, in campo e fuori dal campo. Il “progetto playground” è stato strutturato per integrarsi con la campagna promozionale voluta e promossa dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF), il Servizio Polizia Ferroviaria (Polizia di Stato) e la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) volta alla diffusione, nell’ambito della formazione sportiva, la cultura della sicurezza e della salute.

L’intento è quello di sensibilizzare i giovani sui comportamenti corretti in ambito ferroviario, coniugando l’idea della “linea gialla” di sicurezza tracciata sui marciapiedi delle stazioni, e la riga che delimita il campo da basket.

La tappa di Roma ha avuto un grande successo. Quasi 400 i bambini dei centri minibasket laziali che hanno avuto modo di allenarsi e giocare sulla terrazza del Pincio, in un’area allestita con il playground e gli stand dove la Polizia ferroviaria e il personale dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie, hanno richiamato l’attenzione dei ragazzi sui principi della sicurezza in ambito ferroviario attraverso la proiezione di filmati e quiz a tema, distribuendo depliant illustrativi e gadget in ricordo della giornata.

La SMG era naturalmente presente con una rappresentativa del gruppo Esordienti 2003 composta da Luca Vanzina, Alessandro Bagni, Andrea Cervelloni, Leonardo Dian, Matteo Antoniani e Di Palma Cristiano, accompagnati da Coach Emanuele Favari ed alcuni genitori.

Alessandra Ortenzi
Ufficio Stampa e Comunicazione SMG Basket

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author