La Spezia, domenica l'inaugurazione del Centro Minibasket

CENTRO MINIBASKET DLF: DOMENICA L’INAUGURAZIONE UFFICIALE, CON UN DERBY CHE HA FATTO STORIA 

Ottima la partenza di questa nuova realtà del basket spezzino: 35 iscrizioni in una sola settimana e tanti progetti in fase di realizzazione. Il 19 ottobre un evento imperdibile, con i protagonisti del passato sul parquet e sugli spalti tanti bambini e bambine con la passione per la palla a spicchi.

Una simpatica giraffa a striature bianche e blu, con un pallone da basket dal quale si irradiano dei raggi, come raggi di sole: è questo il logo del Centro Minibasket Dopolavoro Ferroviario La Spezia. Un logo che è la perfetta sintesi di questa nuova realtà perché mette insieme l’animale mascotte del centro sportivo ricreativo di Via Fossitermi, nella cui palestra si ritrovano i bambini e le bambine del minibasket, e la palla a spicchi che è uno degli elementi più immediatamente associabili alla pallacanestro.

Ora, quindi, il Centro Minibasket Dopolavoro Ferroviario ha anche un logo, che individua ed identifica un progetto che, ad appena tre settimane dal via ed a soli pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, già tanti motivi di soddisfazione sta dando al suo ideatore, Amedeo Dalpadulo, e al gruppo di amici che insieme a lui lo sta rendendo concreto: “Oltre 35 bambine e bambini iscritti in una sola settimana: non possiamo che essere soddisfatti e ringraziare i tanti che ci stanno dando fiducia e sostenendo in questa avventura. Sono numeri che vanno al di là di ogni più rosea aspettativa e oltre le attese è anche l’entusiasmo che sentiamo intorno al nostro progetto: ci speravamo, ma non credevamo in feedback tali e così immediati. Alle lezioni per i bambini e le bambine, dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 18.30, si sono aggiunti anche i gruppi di ragazzi e ragazze che fanno parte, come noi, del progetto di scuola basket Diego Bologna: così abbiamo coperto praticamente tutto il pomeriggio”.

Ma il progetto sta andando ben oltre, coinvolgendo davvero tutto il quartiere: ci sono infatti già diversi accordi con le scuole elementari e medie della zona per corsi di ginnastica da attuare, in collaborazione con gli istituti scolastici, proprio all’interno della palestra “Claudio Papini”, dove i lavori di riammodernamento stanno procedendo a pieno ritmo. E la volontà di diventare un punto di riferimento, ritrovo e socializzazione per tutti i residenti nelle aree limitrofe non si ferma qui: allo studio, infatti, c’è l’idea di aprire la palestra anche agli adulti, organizzando corsi di ginnastica adatti alle diverse fasce di età.  

Tante idee e tante iniziative, quindi, che stanno già cominciando a delinearsi, come già avviato è un progetto al quale il responsabile del Centro Minibasket, Amedeo Dalpadulo, tiene in modo particolare e che riassume la dimensione non solo sportiva, ma anche sociale, che anima questa nuova realtà: “Grazie alla preziosa collaborazione di ANFFAS La Spezia ed in primis della coordinatrice spezzina Alessia Bonati, stiamo allestendo una squadra di “atleti speciali” delle scuole superiori della città” – spiega il responsabile del Centro Minibasket, che svela – “L’allenatore sarà molto probabilmente un grande nome della pallacanestro spezzina, di oggi e di ieri,… ce lo invidieranno in tanti, anche tra le squadre di altri livelli”.

Passato e presente uniti da una sola grande passione, quella per la palla a spicchi. È quello che succederà anche domenica 19 ottobre quando il Centro Minibasket Dopolavoro Ferroviario La Spezia verrà inaugurato ufficialmente, con un grande evento, tra amarcord e prospettive future. Nel centro dedicato all’indimenticato Diego Bologna, infatti, tornerà uno dei derby che più ha infiammato il basket giovanile spezzino: sarà sfida tra P.G.S. Canaletto e Dopolavoro Ferroviario, con giocatori classi ‘59/’60/’61 che, con grande entusiasmo, hanno dato la loro disponibilità e sono pronti a scendere di nuovo sul parquet. Sugli spalti ci saranno i bambini e le bambine degli altri centri minibasket Diego Bologna, che riceveranno un gadget offerto dalla Tarros, da 25 anni a fianco della pallacanestro spezzina e sulle maglie dello Spezia Basket Club che della società leader nel trasporto merci e container attraverso il Mediterraneo porta il nome. 

Appuntamento, allora, domenica 19 ottobre a partire dalle 10.30 al Centro Minibasket Dopolavoro Ferroviario, per rivivere un derby che ha fatto storia..

Per ulteriori informazioni:

Amedeo 336255512 / Marco 347 8845078 / Mauro 338 9288410 / Vittorio 3296412429.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author