La Tramec affronta in trasferta Rimini

Trasferta insidiosa per la Tramec che, alle ore 18 di domenica, affronta la NTS Informatica al “Flaminio” di Rimini. Società storica per i trascorsi tra Serie A, Coppa Korac e Legadue, quella romagnola è una formazione che, nonostante le sei sconfitte consecutive che sono costate la panchina al bulgaro Georgi Mladenov, è tuttora in corsa per un posto tra le prime otto, avendo vinto tre delle ultime quattro partite giocate e ritrovandosi a quattro soli punti dall’ottava piazza. Rimini è formazione in cui non mancano esperienza (Foiera e Tassinari) e talento (Panzini, Chiera e Crotta), ma in cui c’è spazio anche per i promettenti Meluzzi e Perez. All’andata Cento vinse una partita risolta soltanto negli ultimi 15’ e decisa da un parziale di 22-2 a cavallo tra la fine del terzo periodo e l’inizio del quarto, tale da permettere ai biancorossi di passare dal 48-55 (25’) al 70-57 (34’). MVP di quel match fu Michele Benfatto con 19 punti, 10 rimbalzi, 2 palle recuperate e altrettante stoppate date. Rispetto a quella gara i Crabs hanno cambiato pelle, inserito un giocatore e cambiato l’allenatore. In entrambi i casi si tratta di personaggi già visti in quel di Rimini. Per rinforzare il reparto esterni è infatti arrivato il bulgaro Georgi Sirakov, esterno cresciuto nel settore giovanile dei romagnoli e passato successivamente da Benevento, Ostuni (Legadue), San Severo (DNA), Tundja Yambol e Montecatini. Allenatore dei Crabs è invece Massimo Bernardi, richiamato il  3 gennaio 2016 per sostituire Mladenov alla guida dei “granchi”. Nato a Santarcangelo di Romagna il 17 maggio 1960 ma originario della frazione di Viserba, Bernardi vanta precedenti a Rimini, dove ha prima vinto gli scudetti Cadetti e Juniores con talenti del calibro di Ferroni, Myers, Ruggeri e Semprini e ha poi rilevato Pasini alla guida della prima squadra in Serie A1, Ragusa, Ozzano, Roseto, Sassari, Trapani, Caserta, Veroli, Forlì, Casale Monferrato, Fabriano, Trieste, Massafra, Santarcangelo, Capo d’Orlando, Recanati e Orzinuovi. Arbitreranno la gara Alessandro Soavi di Cagli (PU) ed Edoardo Ugolini di Forlì (FC). Al seguito della Tramec sono annunciati circa un centinaio di tifosi provenienti dall’Emilia.
In accordo con la questura e la società locale si comunica che il settore riservato alla tifoseria centese in occasione dell’incontro di domenica tra la NTS INFORMATICA RIMINI e la TRAMEC CENTO è la curva ospite, il cui prezzo d’ingresso è di 7 €. S’invitano i tifosi emiliani ad accedere all’impianto dall’ingresso laterale, seguendo le indicazioni predisposte dall’organizzazione. Il parcheggio per chi si recherà al “Flaminio” è situato in Viale 9 Febbraio 1849, l’itinerario consigliato dal Casello Autostradale “Rimini Sud” è il seguente: Viale della Repubblica, Via Flaminia Conca, Viale Giovanni Pascoli, Via Lagomaggio, Viale 9 Febbraio 1849.
Michele Manni
Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author