La Treofan Battipaglia fa bella figura contro la capolista

Riga “Buon primo tempo”

Non è arrivata una vittoria, che tanto sarebbe servita, ma il carattere mostrato a più riprese dalla Treofan Battipaglia contro la Gesam Gas Lucca è piaciuto un po’ a tutti. Lo stesso che servirà, ed anche in dosi maggiori se possibile, da qui alla fine della stagione.

Con Hamilton-Carter out per un problema fisico, assenza che si aggiunge a quella di Policari, le lady sembrano accusare inizialmente il colpo, nel pitturato infatti la capolista trova ampio spazio e lo sfrutta al meglio. Dopo lo 0-7 è addirittura 2-11 con un canestro di Wojta in transizione. Per Riga a quel punto è impossibile non chiamare time-out. Sembra tutto già scritto, ed invece non è così. Andrè inizia a prendere coraggio ed ecco la scintilla che serviva alla Treofan, i suoi 8 punti realizzati nel primo quarto tengono tutto in bilico (saranno 14 alla fine con 11 rimbalzi). Anzi, nel periodo seguente accade anche quello che forse nessuno si aspettava. Due step back di Sotiriou ed un gioco da 2+1 di Williams costruiscono il -3. Svantaggio che potrebbe anche essere completamente azzerato, ma la troppa foga sfocia in qualche palla persa di troppo che non fa altro che rimettere in vita Lucca. 29-39 a fine primo tempo.

Vantaggio che in un amen tocca le 22 lunghezze dopo appena tre minuti della ripresa. Anche in questa circostanza sembra finita, ma anche questa volta invece la Treofan rimette tutto ancora una volta in discussione. Un parziale di 10-0, ben 8 i punti di Verona, ricuce lo strappo fino al -15 a dieci dalla fine, al 32′ è anche -10. Ma non basta. Perché il duo Pedersen-Harmon, mentre Dotto è fuori per infortunio, colpisce da ogni posizione. Allo Zauli finisce 50-77: “Dopo un impatto difficile siamo usciti alla distanza facendo un buon primo tempo, ma è chiaro che non possiamo accontentarcile dichiarazioni di coach Massimo Riga a fine partita -. Bisogna dare ancora di più per riuscire a centrare la salvezza, come ad esempio evitare il solito numero elevato di palle perse. Alcune delle 26 concesse contro Lucca sono arrivate proprio nel momento chiave e non hanno fatto altro che condizionare la nostra rimonta“.

TREOFAN BATTIPAGLIA-GESAM GAS LUCCA 50-77 (12-22, 29-39, 45-60)

Treofan: Orazzo 2, Chicchisiola, Porcu, Verona 12, Trimboli, Williams 11, Trucco 2, Vella, Hamilton-Carter ne, Andrè 14, Sotiriou 9. Coach: Riga

Gesam: Battisodo 5, Landi, Tognalini 13, Pedersen 24, Dotto, Wojta 8, Harmon 18, Crippa 9, Miccoli, Salvestrini ne, Ngo Ndjock, Mandroni ne. Coach: Diamanti

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author