La Treofan Battipaglia esce sconfitta dal "Palazauli" contro la Stella Azzurra Roma

La Treofan Battipaglia esce sconfitta dal PalaZauli contro Stella Azzurra Roma. La squadra di coach Porfidia si è resa protagonista di una grande prestazione fino al 37esimo minuto quando, in seguito ai 5 falli commessi da Filippi e alle dubbie espulsioni di Murolo e Di Capua, si è trovata ad affrontare una squadra di assoluto valore in soli 9 uomini.
Nel primo tempo la squadra bianco-arancio impatta da subito la gara con decisione, senza subire la fisicità della squadra laziale e trovando spesso il canestro con Vittorio Visentin (10 punti per lui nella prima frazione di gioco) e con Mattia Norcino. La tripla allo scadere di Murolo chiude la prima frazione di gioco sul 20-18 per i padroni di casa. Al ritorno in campo la squadra di coach Porfidia prova a scappare via e grazie ad un parziale di 6-0 si porta sul +8. A metà del secondo quarto Stella Azzurra si risveglia improvvisamente e colpisce ripetutamente la difesa di Battipaglia con Rodriguez e Bayehe, ribaltando il risultato e andando a riposo con 5 punti di vantaggio.
Alla ripresa delle ostilità la Treofan Battipaglia, trascinata dal caloroso pubblico del PalaZauli, annulla in pochi minuti il vantaggio ospite e trova il 39-39 grazie ad uno scatenato Di Capua. Stella Azzurra prova a riprendere il comando della gara con il solito Rodriguez, ma la squadra campana trova prima il pari grazie ad Anumba e poi il +3 con una tripla di Andrea Murolo allo scadere.
Nell’ultima frazione di gioco accade di tutto, la Treofan Battipaglia trova subito il +5 grazie al capitano Aldo Filippi costringendo così la panchina laziale a chiamare time-out. Al ritorno in campo la squadra bianco-arancio mette a segno un parziale di 9-0 avviato da una spettacolare schiacciata di Anumba. Sul 59-48 però Murolo viene sanzionato con il secondo fallo tecnico della sua partita ed è così costretto a lasciare la contesa, Stella Azzurra prova a rientrare in partita ma la difesa di Battipaglia è solida e concede poco o nulla alla squadra ospite. A 3 minuti dalla fine però gli arbitri della gara giudicano un fallo (dubbio) di Di Capua come antisportivo e costringono la squadra padrona di casa (nel frattempo costretta a rinunciare a Filippi) a disputare gli ultimi minuti del match in 9 uomini. La Treofan Battipaglia regge fino a 50 secondi dalla fine quando una palla persa consente a Panopio di trovare la tripla del +1, la squadra di coach Porfidia trova il contro sorpasso con Norcino che fa 2/2 dalla linea della carità prima che Corbinelli, in precario equlibrio, riesca a trovare la tripla che chiude la gara sul 65-67.
Treofan Battipaglia – Stella Azzurra Roma 65-67 (20-18, 10-17, 14-6, 21-26)
Treofan Battipaglia: Visentin 17, Norcino 14, Di Capua 12, Murolo 11, Anumba 7, Filippi 2, Cusenza 2, Visconti 0, Federico 0, Del Vacchio 0, Romanelli 0, Spera 0. All. Porfidia
Stella Azzurra Roma: Rodriguez 22, Bayehe 13, Ianelli 5, Corbinelli 5, Drocker 5, Panopio 5, Caceres 4, Donadio 4, Eboua 2, Penè 2, Alibegovic 0, Reale 0.
Fonte: Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese
Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author