La Treofan Battipaglia vince gara1 di semifinale contro Sarno, coach Menduto:"Ottimo lavoro"

Che esordio! Prova di forza da parte della Treofan Battipaglia in gara 1 di semifinale playoff, esattamente quello che serviva per iniziare nel migliore dei modi la serie contro l’ostico Galletto Sarno.

E’ stata una serata entusiasmante, una serata nella quale il pubblico dello Zauli si è divertito ed anche tanto. La prima scossa la dà Giovanni Ausiello, il suo gioco da tre punti anticipa la tripla di Esposito. Ma il +5 non basta per impossessarsi della partita, dall’altra parte infatti c’è Kalanj che non è per niente d’accordo con le idee dei padroni di casa. La Treofan comunque, nonostante Ausiello sia subito caricato di tre falli, cerca di gestire il più possibile i ritmi della gara, Esposito e Fabiano costruiscono un break di 5-0 che vale il +7 e che fa saltare dalla panchina Dello Iacono per chiamare immediatamente time-out. Anche questa volta, però, non è ancora tempo per la fuga, poi qualche fischio arbitrale punisce troppo facilmente la difesa biancoarancio. Ma nei minuti finali del primo tempo ecco qualcosa che assomiglia davvero tanto ad una fuga:Ambrosano tiene a bada i suoi diretti avversari nel pitturato, De Martino, Fabiano e Pagano allo scadere colpiscono dal perimetro (47-32).

Neppure centoventi secondi della ripresa e si capisce che la Treofan ha davvero imboccato la strada giusta, quella che porta alla vittoria. Una strada liberata passo dopo passo con una giocata dietro l’altra. Una più bella dell’altra. In difesa le maglie si stringono ancora di più e tolgono quasi del tutto l’ossigeno agli ospiti, appena 1 e 2 i punti di Pignalosa e Greco nel corso dei quaranta minuti, in attacco invece viene trovato sempre lo spiraglio giusto per far male. Il gioco corale, che diventa spumeggiante in moltissime occasioni, consente così a tutti i biancoarancio di andare a canestro (al 24’ è già +20). Al 40’, invece, il tabellone luminoso dice 74-55 e vittoria meritata per i men: “Se concedi solo 55 punti ad una squadra come Sarno che ha dell’ottimo talento offensivo vuol dire allora che la squadra ha fatto davvero beneil pensiero di Orlando Menduto nel dopo gara -. E’ stata una gara 1 intensa proprio come previsto, tutti hanno dato il loro contributo ed hanno saputo anche sopperire all’assenza non prevista di Ausiello. Nell’intervallo, poi, ci siamo detti di continuare a fare le nostre cose, i ragazzi l’hanno capito ed hanno effettuato sempre le scelte giuste”.

TREOFAN BATTIPAGLIA-GALLETTO SARNO 74-55 (18-16, 47-32, 64-42)  

Treofan: Fabiano 17, Pagano 5, De Martino 10, Cucco, Visconti, Trapani 3, Giorgi, Ambrosano 4, Ausiello 8, Esposito 12, Confessore 15. Coach: Menduto

Sarno: Milinkovic 10, Pignalosa 1, Zivkovic 7, Mandarino 2, Vergara 15, Incarnato, Dunjic 4, Greco 2, Cesana, Maksimovic, Kalanj 14. Coach: Dello Iacono

Battipaglia, 02-04-2017

Commenta
(Visited 97 times, 1 visits today)

About The Author