La Treofan continua a vincere. Menduto “Bravi dal secondo quarto”

Dopo i 39 concessi a Cercola, sono 48 quelli subiti dallo Stabia nel turno infrasettimanale. Allo Zauli, infatti, ancora una volta le difesa è la vera  protagonista della Treofan Battipaglia.

In avvio la gara è stata più complicata di quello che possa dire il punteggio finale, 82-48, tutto o quasi per merito di Balestrieri. Il lungo ospite è una vera spina nel fianco nel pitturato offensivo, tanto che Giorgi e De Martino sono costretti dopo pochi minuti a fare i conti già con due falli personali. Sponda biancoarancio, invece, ci sono Esposito e Trapani a dare ritmo alla Treofan, il primo con un 3/3 letale dal perimetro ed il secondo con due-tre giocate che mandano in crisi la difesa avversaria. Nel secondo periodo, poi, tocca al capitano Ambrosano, positivo l’atteggiamento uscendo dalla panchina. Cinque punti in un amen ed uno sfondamento subito in difesa valgono il 29 a 21. È il momento della fuga, che avviene anche per merito della tripla di Fabiano allo scadere del primo tempo (46-28, il tutto nonostante i falli di De Martino siano diventati quattro).

Nella ripresa comincia  il Trapani show. I suoi sei punti iniziali chiudono a chiave la porta e per Stabia è già il momento di ritornare a casa, e così nell’ultimo periodo c’è ampio spazio per Carfora (buon piglio e 6 punti) ed anche per il giovanissimo Volpe che fa il suo esordio in prima squadra: “Dopo un inizio non positivo abbiamo cambiato marcia dal secondo quarto in poi, da quel momento siamo ritornati a difendere come sappiamo e come dobbiamo – il pensiero di Orlando Menduto -. Bravi sia gli over, come ad esempio De Martino che ci permette di avere una variabile non da poco in cabina di regia, ma anche i giovani“.

TREOFAN BATTIPAGLIA-NUOVA POL. STABIA 82-48 (22-19, 46-28, 67-34)

Treofan: Fabiano 9, Cucco, Pagano 3, De Martino 4, Trapani 14, Giorgi 12, Ambrosano 7, Volpe, Ausiello 7, Visconti 2, Carfora 6, Esposito 18. Coach: Menduto

Stabia: Chirico 4, Del Sorbo 2, Federico, Ottone, Salvatore, Mascolo 8, Donnarumma 11, Marino 2, Di Martino, Balestrieri 19, Pentangelo 2, De Risio. Coach: Pischedda

Giovanni Salerno

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author