La Valentina's chiude il 2014 ad Oleggio: c'è voglia di tornare al successo

LA VALENTINA’S CHIUDE IL 2014 CON LA TRASFERTA DI OLEGGIO: C’E VOGLIA DI TORNARE AL SUCCESSO

Dopo tre sconfitte consecutive (e quattro stop nelle ultime cinque giornate), in casa Valentina’s Camicette Bottegone c’è una gran voglia di provare a ritrovare il sorriso e chiudere così al meglio un 2014 che, comunque, per i colori gialloneri è stato incredibile con la partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia, la promozione dalla Dnc alla Serie B e l’ottimo avvio di stagione in quello che è il terzo livello del basket italiano dopo Serie A e LegaDue.

L’occasione per farsi gli auguri di buon anno arriva domenica sera alle 18 con la trasferta in casa della Mamy Oleggio (si gioca a Novara) in quella che, verosimilmente, sarà l’ultima partita di emergenza vera per coach Beppe Valerio. Infatti, non sarà ancora a disposizione Fabio Cuccarese che dovrebbe tornare per la sfida contro Livorno, e c’è da fare i conti con un morale non altissimo.

«Non riusciamo ancora a recuperare Cuccarese – spiega coach Beppe Valerio – però vorrei vedere una grande partita da parte dei miei ragazzi. Dopo queste tre sconfitte, sarebbe fondamentale riuscire a mettere in campo 40’ di concentrazione massima dal punto di vista mentale e concretezza tecnica, aspetti che per almeno trentacinque minuti si sono visti nell’ultimo match a Varese ma non sono bastati per vincere contro una squadra molto forte.

Oleggio è in un buon momento, viene dal blitz di Empoli e vuole risalire ancora di più la china. Non hanno veri lunghi di ruolo e tutto il proprio potenziale offensivo passa per le mani di Federico Ferrari che ha anni di LegaDue alle spalle: se gira lui, e gli altri sono in serata, succede come ad Empoli. Io, però, non mi sbilancio e non voglio parlare di partita abbordabile. Proviamo a rimanere concentrati per 40’ e vediamo quel che può succedere».

Ufficio Stampa Valentina’s Bottegone

Saverio Melegari

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author