La Vanoli cerca il riscatto contro Capo d'Orlando

Dopo il k.o. di Brindisi la Vanoli torna al PalaRadi, dove nell’ultimo mese è stata protagonista delle due migliori partite della stagione, con Torino e Venezia, da 104 punti segnati di media. Avversaria la Betaland Capo d’Orlando, una delle rivelazioni della stagione anche dopo l’addio di Fitipaldo: vincere vorrebbe dire riprendere in classifica una tra Varese e Pesaro.

COME STA CREMONA – Passato lo spavento per TaShawn Thomas, la cui distorsione alla caviglia di martedì si è rivelata di poco conto, i biancoblu saranno ancora senza Kuba Wojciechowski, che almeno fino a martedì lavorerà a parte per recuperare dall’infortunio al retto femorale. Tre delle quattro vittorie del nuovo corso di Paolo Lepore sono arrivate davanti al pubblico amico.

COME STA CAPO D’ORLANDO – Quinti al termine del girone d’andata centrando la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, i siciliani nel girone di ritorno hanno perso solo 2 partite su 6, contro la capolista Milano e la squadra più in forma del momento, Trento. Nel successo con Brescia della settimana scorsa Drake Diener ha superato quota 600 triple segnate in Serie A: è il migliore tra i giocatori in attivitàCURIOSITA’ – Nessun ex in campo tra i cremonesi e i siciliani e nessun precedente tra i due allenatori… 3-2 i precedenti in favore della Vanoli, 1-1 al PalaRadi. Considerando le partite in casa, Cremona è prima nella classifica dei rimbalzi difensivi (28 di media), Capo d’Orlando ultima nei rimbalzi offensivi considerando le gare in trasferta con 7.5.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author