La Vanoli regola Sassari dopo un overtime

Vittoria importantissima per la Vanoli Cremona di Meo Sacchetti che, dopo un tempo supplementare, è riuscita a spuntarla sulla Dinamo Sassari al PalaSerradimigni. Inizio di match tutto firmato dagli ospiti, con un ispiratissimo Crawford che bombarda insieme ai compagni dall’arco, dando agli uomini di Sacchetti anche il vantaggio in doppia cifra. Sassari è brava a rimanere concentrata ed in partita con le buone soluzioni offensive di Cooley, Thomas e Diop. Gli ospiti chiudono il primo quarto sopra di 4 lunghezze (26-30). La squadra del Poz però non ci sta e dopo aver subito un parziale di 10-0, impatta con Gentile, Pierre e Thomas. La Vanoli è in difficoltà per tutto il secondo quarto, la Dinamo riesce a confezionare un parziale di 15-0 che gli consente di mantenere il vantaggio a fine quarto sul 50-42. Dopo l’intervallo la partita diventa incandescente e molto equilibrata: la squadra di Sacchetti con un 8-2 di parziale rientra nel match, McGee e Smith continuano il festival del tiro da tre punti. Cremona è a contatto e riesce a rosicchiare qualche punto, chiudendo il terzo quarto sotto di 5 punti (67-42). Spissu e Gentile provano a ricacciare indietro la squadra ospite che più volte si porta ad un possesso di distanza, riuscendo anche a mettere la testa avanti. Diener comincia a scaldare le mani e ad entrare bene in partita ma Sassari allunga sul +7 (86-79). Grande reazione della squadra di Sacchetti che con un parziale di 8-0 rimette la testa avanti. Negli ultimi secondi di partita, sull’ 89-89, Smith prova la preghiera per evitare l’overtime, ma non va. Nel tempo supplementare Aldridge prende la partita in mano ed insieme a Ruzzier, confeziona l’allungo decisivo per portare la vittoria in terra lombarda, nonostante la resistenza di Cooley e Smith. Termina 100-105 per i vincitori della Coppa Italia che ottengono una vittoria preziosissima per scalare la classifica.

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.