La Virtus Arechi Salerno batte la Playa Hotel Patti Basket (82-66) ed ingrana la quinta

 

La squadra cara al presidente Renzullo resta a 2 sole lunghezze di distacco dalla vetta

 

La Virtus Arechi Salerno ingrana la quinta. La squadra del presidente Nello Renzullo nel secondo impegno casalingo consecutivo regola anche la pratica Playa Hotel Patti Basket, non senza difficoltà. Davanti a circa 500 persone intervenute al PalaSilvestri pure in questa circostanza, il roster allestito dal diesse Pino Corvo soffre la verve dei viaggianti in avvio del match valido per la 9^ giornata del campionato di Serie B Old Wild West. Col passare dei minuti, però, coach Antonio Paternoster registra la difesa e anche l’attacco ne trae giovamento, le percentuali di realizzazione crescono vertiginosamente e la squadra di casa allunga fino al +16 finale (82-66). Capitan Marco Cucco e compagni portano a casa la quinta vittoria consecutiva e restano nel gruppetto delle inseguitrici a due sole lunghezze di distacco dalla vetta.

In avvio di gara il lungo ex Sarno Luigi Dispinzeri con la sua fisicità crea scompiglio nella difesa salernitana, sia da sotto che dall’arco. I padroni di casa scelgono buoni tiri, ma le conclusioni vengono sputate fuori dal ferro. Patti va avanti 8-0 prima che il neoentrato Petrazzuoli serva un assist al bacio a Paci che interrompe il digiuno dei padroni di casa. Poi si mette in evidenza anche Leggio, stavolta non limitato dai falli come era successo nella partita vinta con Roma. I siciliani comunque chiudono il parziale col muso avanti (16-17).

Già nel secondo quarto, alternando difesa individuale e zona, coach Paternoster complica i piani del collega Giuseppe Sidoti e l’attacco dei siciliani non risulta più efficace come ad inizio gara. Dal canto suo la Virtus trova sotto le plance punti e rimbalzi da Bartolozzi e Paci. Le palle rubate da Di Prampero e Beatrice consentono ai blaugrana di distendersi anche in contropiede. La squadra di casa cambia marcia e già prima dell’intervallo si porta avanti nel punteggio (36-33) con alcune pregevoli giocate sotto canestro di Paci, che raggiunge già la doppia cifra. L’unica nota stonata è il 2/13 nel tiro da fuori per i blaugrana.

Nel terzo periodo la Virtus Arechi Salerno scava il solco piazzando una raffica di bombe: capitan Cucco, Di Prampero, Leggio, Petrazzuoli piazzano un break praticamente solo tirando da fuori. Mennella, richiamato in panchina dal tecnico potentino per una ramanzina dopo una palla persa banalmente, torna in campo e piazza un’altra tripla. Mentre Datuowei inchioda al tabellone un tentativo in penetrazione di Busco. Leccio ha quattro falli e viene richiamato in panchina. Col parziale di 24-12 i padroni di casa arrivano all’ultima sosta sul 60-45.

La partita si mette in discesa. Ma la Virtus non si accontenta e, sospinta dal pubblico accorso al Palazzetto del rione Matierno raggiunge anche le 22 lunghezze di vantaggio, portando in doppia cifra 5 giocatori (Di Prampero, capitan Cucco, Leggio, Bartolozzi e Paci) e facendo segnare tutti i giocatori utilizzati (restano in panchina solo Andrea Cucco e un Babilodze comunque in ripresa dopo noie ad un ginocchio). Legnini (17 punti uscendo dalla panchina) e Locci sono gli ultimi a mollare. I siciliani riescono così ad accorciare le distanze, ma prima uno svitamento di Bartolozzi e poi la tripla di Cucco chiudono i giochi sul punteggio di 82-66 per i padroni di casa.

La Virtus Arechi Salerno sale a quota 14 punti in classifica e resta nelle zone nobili della classifica del girone D del campionato di Serie B Old Wild West. Nel prossimo turno il team caro al presidente Renzullo farà visita all’Isernia.

 

VIRTUS ARECHI SALERNO vs PLAYA HOTEL PATTI BASKET 82-66

PARZIALI: 16-17; 20-16; 24-12; 22-21

Virtus Arechi Salerno: Di Prampero 15, Cucco M. 14, Leggio 12, Bartolozzi 12, Paci 12, Beatrice 6, Petrazzuoli 6, Mennella 3, Datuowei 2, Babilodze ne, Cucco A. ne.

All. Paternoster

Patti Basket: Legnini 17, Dispinzeri 16, Locci 14, Busco 8, Fowler 8, Sidoti Antonino 3, Mazzullo, Pekovic, Sidoti Alessandro, Pappalardo ne. All. Sidoti

Arbitri: Falcetto e De Bernardi di Torino

Note: presenti sugli spalti del PalaSilvestri oltre 500 spettatori; nessun giocatore uscito per raggiunto limite di falli; prima della partita osservato un minuto di raccoglimento per onorare la memoria dell’arbitro Gianluca Mattioli.

 

 

fonte: Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

Commenta
(Visited 50 times, 1 visits today)

About The Author