La Virtus Bologna porta a casa il derby

Non sappiamo dire se l’amichevole  di stasera al Paladozza l’abbia vinta Pino Sacripanti o persa Antimo Martino, quel che si può agevolmente osservare senza tema di smentite è che un uomo come Tony Taylor la Bologna virtussina c’è l ha, mentre i fortitudini no. I biancoblù attendono per tutta la sera la loro stella Kenny Hasbrouck guardia con punti nelle mani appositamente voluto da coach Martino questa estate dopo belle conferme con Piacenza e Jesi negli scorsi campionati. Il colored di Whashington stasera si accende tardi e, seppure alla fine top scorer con 20 punti, lo abbiamo visto scarico in cabina di regia e ancora in letargo.
Venti sono anche i puntoni di Punter in 31 minuti con il 42% dalla lunga distanza, difficile da marcare per la Fortitudo non avendo loro ancora un opposto a questo folletto.
Il top della serata lo ha regalato, come detto,  Tony Taylor con 18 punti in 21 minuti e con il 100% da tre, caldo sin dall’ inizio e in ritmo per i 3 quarti e mezzo in cui è stato in campo.

E’ stato lui a tenere alti i ritmi di una amichevole altrimenti piena zeppa di errori da ambo le parti.
Ancora in freezer Mancinelli e Leunen che si sta abituando alla categoria.,  solo 4 assist per lui stasera.

Per il resto la differenza la fa la panca lunghissima della Segafredo. Coach Sacripanti ruota infatti a 11 inserendo, e non solo per i minuti finali, il giovane Matteo Berti classe 1998 il quale si toglie anche la soddisfazione di far esultare la curva bianconera: 6 minuti e 2 punti per lui.
Solide note di apprezzamento per Alessandro Cappelletti un altro giovane che piace, e si vede, al coach ex Avellino.

Pregna amichevole dunque degna della tradizione e delle opposte tifoserie. Lo spettacolo più bello sugli spalti in quello che è il derbissimo d’Italia, seppure acategorie diverse e, credete, questa cosa si è vista tutta! Qui nel catino forse più bello della Italia cestistica, che solo ieri ha ospitato e trascinato col suo entusiasmo l’Italbasket di Meo Sacchetti per un comodo successo contro la Polonia di Slaughter.

Dal Paladozza di Pizza azzarita è tutto
Si chiude il sipario
Ore 22.45

 

Virtus segafredo Bologna – Fortitudo lavoropiù Bologna 81-60
(19-9/ 23-9/ 24-23/15-19)

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author