La Virtus Cassino contro la Stella Azzurra Roma per non fermarsi

E’ arrivata l’ora della nona. Ad Atina , Palasport Soriano di Atina Inferiore arriva la Stella Azzurra Roma ad affrontare domani alle ore 18.00 il team padrone di casa , quella BPC Virtus Cassino che dopo aver domato e dominato in trasferta Isernia è in cerca del bis per continuare la rincorsa alle prime posizioni in classifica e prima del doppio terribile impegno esterno contro due delle più forti formazioni del Campionato Nazionale di Serie B , girone C , Scauri ed Eurobasket Roma .

Dunque Vettese ed i suoi tornano sul legno amico della Val di Comino e lo fanno per affrontare gli uomini di Germano D’Arcangeli. La storia degli scontri diretti tra le due formazioni è in perfetta parità , una vittoria per parte . Faticosissima quella della squadra cassinate nell’andata della regular season dello scorso campionato nazionale di Serie B ; più agevole quella dei romani che al ritorno lo scorso anno disposero a proprio piacimento della formazione presieduta da Donatella Formisano.

“Rischio di essere scontato” afferma il coach cassinate Luca Vettese “ma dobbiamo diffidare da quello che sulla carta appare essere un match già scritto. La storia di questa partita va scritta e soprattutto va scritta bene per noi. Abbiamo una serie di difficoltà fisiche che stiamo cercando di superare ; il nostro settore medico sta letteralmente lavorando giorno e notte per permettermi di schierare la migliore formazione possibile e per questo devo ringraziare tutti i professionisti che lavorano per nostra società. Dal punto di vista tecnico è una gara di difficile lettura e soprattutto , come dissi sette giorni orsono alla vigilia della gara con Isernia, bisognerà essere una squadra e dunque saperci aiutare per tutti e 40 i minuti di gioco”prosegue il coach cassinate .

La squadra nero stellata romana attualmente ha uno score nel ranking stagionale del girone C del Campionato nazionale di serie B di quattro punti , frutto di due vittorie : una in trasferta in casa di Maddaloni ed una tra le mura amiche contro la forte compagine dello Scauri . Dopo il successo con i pontini i romani hanno inanellato 4 sconfitte consecutive ultima delle quali in casa contro i favoriti alla vittoria finale dell’Eurobasket Roma.

Nel roster allenato da Germano D’Arcangeli spicca in termini realizzativi il nome di Mattia Da Campo che viaggia alla rispettabile media di 13 punti a partita e cattura ben 5 rimbalzi a partita , tanta roba per una guardia . Segue a ruota del giovane atleta del 97 il pivot Tommaso Guariglia , 10 punti realizzati e 5 rimbalzi di media.

I giocatori della Stella Azzurra Roma, Tommaso Guariglia, come detto pivot classe ’97 di 205 centimetri, e Mattia Da Campo, play/guardia classe ’97 di 192 centimetri, sono già stati selezionati nello scorso mese di febbraio tra gli atleti che hanno fatto parte del ritiro della Nazionale U19 che si è tenuto a Campobasso nello scorso febbraio 2015.

“Insomma una formazione assolutamente da non sottovalutare”continua Vettese “anche perché è in grado di schierare atleti molto giovani assolutamente non prevedibili nelle loro prestazioni e che possono metterti in difficoltà in qualunque momento. La Stella Azzurra Roma rappresenta infatti il roster più giovane del campionato, ma qualità, carattere e grande agonismo fanno del team di coach D’Arcangeli un’ottima compagine che in queste prime otto partite ha mostrato cose molto buone davanti a tutte le squadre che ha incontrato. Il play Da Campo, l’ala montenegrina Radonjic, il lungo Guariglia e soprattutto il serbo Lazar Nikolic, considerato uno dei migliori giovani prospetti europei in circolazione, sono i pezzi pregiati di un team che sta crescendo partita dopo partita e che costituisce un duro banco di prova per ogni avversaria, I romani giocano un basket molto simile agli ultimi avversari che abbiamo incontrato domenica scorsa (Isernia , ndr) , fatto di grande pressione e velocità, unito ad una grande fisicità che è caratteristica fondamentale di tutte le compagini targate Stella Azzurra Roma.”

In casa BPC Virtus Cassino la settimana è trascorsa alla ricerca del recupero della migliore condizione fisica per molti componenti del roster .

Dalla sala medica giungono tuttavia non buone indicazioni su alcuni dei cassinati , tra questi l’impiego della forte guardia,Daniele Grilli , l’attuale capocannoniere del campionato di Serie B , infortunatosi alla schiena durante la fortunata trasferta di Isernia , sarà deciso solo nell’immediata vigilia della partita.

Palla a due dunque sabato 21 novembre alle ore 18.00 al Palasport Soriano di Atina inferiore , arbitreranno i sigg.ri Claudio Borrelli di Cercola in provincia di Napoli e l’umbro Carlo Posti di Marsciano

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author