La Virtus Cassino espugna Cefalù: finisce 64-72

La BPC Virtus Cassino continua la sua corsa/rincorsa in classifica e dalla trasferta in Sicilia, prima della stagione in terra di Trinacria , in questo campionato nazionale di Serie B, girone C , regular season , ottiene il massimo possibile al termine di una prestazione di grande impegno e sostanza. In buona sostanza la squadra di Vettese s’impone con grande autorità a Cefalù facendo leva e affidandosi ancora una volta alle spalle larghe dei suoi lunghi in termini offensivi con 48 punti realizzati dal terzetto Bagnoli, Sergio e Birindelli. Un match giocato sempre con grande impegno ed abnegazione da parte dei cassinati che tengono sempre la testa avanti nel punteggio raggiungendo anche vantaggi cospicui ma corrono qualche rischio di troppo nell’ultimo periodo grazie anche al ritorno di fiamma dei locali guidati da un mai domo Malagoli. Un match quello del Palasport cefaludese molto duro e fisico. Conferme arrivano al termine della gara. “Era una partita molto dura e difficile “ sono le prime parole a caldo , di coach Luca Vettese, al termine della gara “ e noi lo sapevamo. Devo sottolineare come nei primi due quarti siamo stati molto bravi ad addormentare la gara , a tenere il punteggio basso e a limitare con una grande difesa il loro tiro perimetrale. Noi questo lo avevamo studiato bene e dovevamo assolutamente limitarli in questo fondamentale . Lo abbiamo fatto bene per il 75% della gara tranne nella parte finale della gara dove è venuto fuori tutto il talento dei nostri avversari soprattutto di Mollura che sta facendo veramente veramente bene in questo scorcio di campionato.” Conclude raggiante il coach degli atleti della Terra di San Benedetto.

La Zannella Basket Cefalù dunque non riesce a far sua la partita interna e perde per la seconda volta tra le mura amiche stavolta contro una BPC Virtus Cassino sempre concentrata ma soprattutto brava a scavare il solco nel punteggio sin dall’inizio e poi capace di saperlo gestire sapientemente. La partenza dei rossoblù ospiti è in men che non si dica al fulmicotone . Grazie alle realizzazioni di Birindelli e Bagnoli che valgono il 2-12 a metà primo quarto, gli uomini di Vettese volano . Poi allorquando però iniziano le rotazioni , si scuote Cefalù che limita i danni nel punteggio chiudendo alla prima sirena sul -3 (13-16). Già nel primo quarto dunque la differenza tra i due roster è apparsa netta, con gli ospiti cassinati sempre in vantaggio ed una Zannella Basket poco fluida in attacco ma soprattutto permissiva in difesa. Per vedere una realizzazione tra le maglie dei giocatori di casa diversa da quella di Mollura bisogna infatti attendere il settimo minuto di gioco, allorquando , in penetrazione ,Tinto (7-14) realizza , dopo essere subentrato ad un offensivamente scialbo Sodero. Nel secondo periodo Cassino ritrova il vantaggio in doppia cifra grazie a una bella fiammata di Potì per il 15-25 a 6’ dall’intervallo, la Zanella prova a rispondere ma arrivano le triple di Sergio e Serra ad aggiornare il massimo vantaggio cassinate sul +14. Mollura prova a riportare sotto i suoi ma all’intervallo la Virtus conduce di 13 lunghezze (28-41). A metà gara il punteggio recita 28-41 e sembrano davvero poche le possibilità sulle quali la Zannella potrebbe far leva per risollevarsi in termini di punteggio, Nel corso della terza frazione la BPC arriva anche sul +18 ma Paparella tiene i suoi in linea di galleggiamento, non riuscendo comunque ad evitare che gli ospiti vadano all’ultima pausa con 16 punti di margine (42-58) con Valesin a firmare dalla lunetta il massimo vantaggio ospite a 6 minuti dalla fine del terzo quarto (32-50) prima che riesca ad uscire fuori l’orgoglio dei normanni nella quarta frazione di gioco . Nell’ultimo quarto la truppa di Vettese dà l’impressione di poter gestire senza patemi ma si blocca improvvisamente, consentendo a Malagoli e Mollura di riportare i siciliani a -7 con 2’ da giocare. Complice un innalzamento dell’agonismo , il calore di un Geodetico sempre pieno, la Zannella trova la forza per riportarsi sotto. Il cronometro però è il miglior alleato della formazione cassinate, la riscossa dei locali si ferma al -5 nell’ultimo minuto; Cassino tira un sospiro di sollievo e porta a casa un successo prezioso. Dunque non è stato sufficiente un grande cuore e qualche strappo nei finali di ogni singolo quarto alla Zannella Cefalù. I padroni di casa sono stati sommersi sotto i colpi di una Virtus Cassino precisa più che mai. I laziali hanno difatti tirato con il 45% dal campo contro il 33% avuto di media fin ora, ma soprattutto, si sono potuti appoggiare sulle spalle di un Bagnoli in formato MVP, autore di 26 pesantissimi punti e catalizzatore di ben 10 rimbalzi. Sono cinque adesso le sconfitte su sette partite per i ragazzi di coach Ciaboco che dopo aver affrontato, non senza scottarsi, Valmontone, Cassino , Napoli e Barcellona hanno terminato il tour de force iniziale e potranno affrontare avversari, di comunque ottimo valore, ma sulla carta più alla portata . La BPC Virtus Cassino invece si porta con la vittoria odierna a sole due lunghezze di distanza dal gruppone che comanda la classifica e nel prossimo turno tornerà tra le mura amiche del PalaVirtus cassinate per affrontare la Stella Azzurra Viterbo .

Zannella Basket Cefalù – BPC Virtus Cassino 64-72

Parziali : 13-16, 15-25, 14-17, 22-14

Basket Cefalù: Mollura 19 (5/9, 1/3), Malagoli 16 (4/5, 2/3), Emiliano 13 (1/3, 3/7), Biordi 6 (3/7, 0/0), Losi

5 (0/2, 1/7), Tinto 2 (1/3, 0/1), Florio 2 (1/3, 0/1), Sodero 1 (0/3, 0/2), Lombardo 0 (0/4, 0/3), Terrasi 0 (0/0,

0/0)

All.Ciaboco

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 31 12 + 19 (Ygor Biordi 8) – Assist: 14 (Jordan Losi 4)

BPC Virtus Cassino : Simone Bagnoli 26 (10/22, 1/2), Biagio Sergio 12 (0/2, 3/5), Duilio ernesto Birindelli 10

(4/7, 0/1), Andrea Giampaoli 7 (2/2, 1/2), Gianluca Valesin 6 (2/3, 0/0), Stefano Poti 5 (1/1, 1/4), Maurizio

Del testa 3 (1/1, 0/3), Filippo Serra 3 (0/0, 1/2), Renato Quartuccio 0 (0/0, 0/0), Valerio Marsili 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 16 – Rimbalzi: 28 8 + 20 (Simone Bagnoli 10) – Assist: 12 (Andrea Giampaoli 4)

All. Luca Vettese

Fonte: Ufficio stampa Virtus BPC Cassino

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author