La Virtus Cassino in cerca del riscatto contro Eurobasket Roma

Contro Eurobasket Roma , la BPC Virtus Cassino in cerca del riscatto 

La BPC Virtus Cassino ad Atina contro Eurobasket Roma , per un riscatto che passa attraverso una difficilissima prova del fuoco.

Infatti dopo la brutta battuta d’arresto patita sabato scorso contro i Crabs di Rimini,  l’undicesima giornata di campionato propone per il ritorno della BPC Virtus Cassino al Palasport di Atina, un’altra gara molto difficile. Infatti l’avversario di turno sarà una formazione romana : l’Eurobasket Roma, squadra satellite della più famosa e blasonata Virtus Roma , compagine che milita nel campionato di serie A1.

I ragazzi  di coach Vettese arrivano al match chiave di questo girone di andata dopo aver svolto una settimana di allenamento in piena emergenza e con evidenti problemi di organico . Infatti non si sono allenati per tutta la settimana i lungodegenti Castelluccia ed Ingrosso, ma anche il capitano Romeo Trionfo è dovuto restare ai box vittima di qualche acciacco articolare ed in dubbio in vista dell’importante sfida di sabato conto la forte compagine romana .

Prosegue dunque il momento nero dei rossoblù che stanno facendo i conti con un’annata davvero maledetta , si allunga infatti il gap tra minuti giocati in campionato dalla squadra rossoblù e minuti giocati dalla stessa in formazione non titolare . 

Arrivano invece ad Atina avversari davvero blasonati ed esperti e sicuramente ben concentrati per portar via l’intera posta in palio. Difficile dunque per i cassinati e proprio per questo sarà un match da vivere intensamente .

“Sarà molto difficile” commenta Vettese “Siamo in piena emergenza fisica e in riserva per quanto attiene l’energia mentale. Rimini ha rappresentato una batosta per noi , spero che l’orgoglio di chi è abile ed arruolabile possa bastare ed a loro affido le nostre speranze di ben figurare. Punto molto sulla loro voglia di riscatto. Eurobasket Roma  è da anni  una delle squadre protagoniste della serie B , se guardo i nomi del loro roster constato che lo stesso concede loro un’ampia varietà di soluzioni tanto che dovremo sostanzialmente stare attenti a tutti gli effettivi. Ne ho già parlato con i miei e sono stato ben chiaro che dovremo essere pronti ad una battaglia sportiva” 

I romani vengono da una notevole dose di  iniezione di fiducia. Infatti  nell’ultima giornata sono risultati vittoriosi sul parquet del Palasport di Viale Flaminio in Roma nello storico derby contro la Stella Azzurra , 77 – 73 , sono una delle squadre con i nomi più altisonanti del campionato grazie a personaggi che hanno fatto la storia del basket nazionale. In panchina siede infatti Davide Bonora, ex play di Benetton Treviso e Virtus Bologna, che dopo una vita passata a servire assist ha scelto il mestiere dell’allenatore, ed in campo si fa valere un certo  Alex Righetti, un passato a bruciare le retine di mezza serie A e che anche adesso che è sceso in cadetteria e non ha di certo perso il vizio di far canestro, specie sugli scarichi. Due medaglie europee ed una olimpica danno lustro ad una squadra che ha tanti nomi importanti ed esperti della categoria, come Francesco Gori, giocatore senza dubbio da tenere d’occhio; i più noti lo ricorderanno qualche stagione fa con la casacca di Chieti e lo scorso anno valente avversario della Virtus Cassino con la casacca della Stella Azzurra Viterbo. Un giocatore che a questi livelli è ancora in grado di fare la differenza.

La formazione romana dunque vanta un roster d’esperienza costituito da giocatori di assoluto livello come Casale, il play ed uno dei bomber della squadra, nonché Staffieri, ala di grande presenza in zona pitturata, e Fanti, la guardia di grande intensità e ottimo difensore. Ma coach Bonora può contare anche sull’apporto dei giovani Romeo e Troiani, e della coppia Reali/Salari che consentono all’allenatore dell’Eurobasket di attingere costantemente dalla panchina.

L’Eurobasket ha ottenuto al momento 12 punti in classifica, frutto di 6 vittorie di cui 5 casalinghe che le regalano l’imbattibilità proprio sul parquet amico. Le sconfitte per la compagine di coach Bonora sono giunte sui campi di Rieti, Palestrina, Luiss e Senigallia, quest’ultima proprio nel penultimo turno.

I ragazzi di Vettese  dovranno mettere in campo la stessa grinta ed intensità vista nella vittoria contro la Stella Azzurra e Giulianova, proprio tra le mura amiche,   se vorranno portare a casa i due punti da un match assolutamente complesso e difficile come quello che andrà in scena sul parquet di Atina .

Appuntamento con la palla a due sabato , 13  dicembre , alle ore 21.15, arbitrerà una coppia d’arbitri pugliese, Spano di Bari e D’Errico della provincia di Taranto. 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author