Ilco Viterbo - Virtus Cassino, pregara [aggiornato]

Settimana intensa per la Stella Azzurra, nella quale i ragazzi di
Cipriani hanno preparato la gara molto impegnativa di domenica prossima
contro Cassino, che li vedrà tornare al PalaMalè dopo due trasferte
consecutive, sconfitti a Senigallia e vincitori contro gli omonimi
capitolini.
La Virtus è una squadra molto forte, reduce dalla vittoria diretta nel
campionato nello scorso anno, ben conosciuta dai biancostellati, anche
se entrambi i roster hanno subito notevoli trasformazioni. Gli ospiti
hanno puntato all’affidabilità del trio Trionfo, Ausiello e Valentino ed
hanno ulteriormente rinforzato la squadra con l’arrivo di un gruppo di
nuovi giocatori, tra i quali spiccano in particolare Castelluccia ed
Ingrosso. La ILCO dovrà stare molto attenta soprattutto alla fisicità
dei lunghi cassinati che hanno messo in difficoltà tutti i propri
avversari, finora sempre superati in trasferta sui campi di Porto
Sant’Elpidio, Cagliari e Fondi.
Ma Cipriani e la squadra hanno ben lavorato per preparare questa sfida
importante alla quale Rossetti e soci vogliono arrivare al meglio per
allungare la striscia positiva e per continuare a vincere tra le mura
amiche davanti ad un pubblico che si attende numeroso, come in occasione
delle sfide promozione dello scorso anno.
Cipriani si è dichiarato soddisfatto solo a metà dell’ultima vittoria
conquistata contro la Stella Azzurra Roma ed ha detto con grande
chiarezza a tutta la truppa che non vuole più momenti di buio e che
pretende una concentrazione per tutta la partita. Se la Stella saprà
esserci con continuità potrà giocarsi alla pari il match, disponendo di
una squadra che oggi è completa in ogni reparto e che sta dimostrando di
migliorare costantemente. Ma servirà la migliore prestazione, quella da
squadra matura, per aver ragione di avversari che sono stati definiti
dal coach della corazzata Rieti che li ha incontrati, “una delle
migliori squadre del torneo”.
A disposizione dello staff tecnico tutti gli effettivi. Arbitreranno
l’incontro i signori Giacalone di Erice e Arbace di Ragusa.
Prima della partita un momento di particolare significato: la Stella
Azzurra dedicherà un minuto di raccoglimento alla memoria di Ugo
Rotelli, scomparso recentemente ed indimenticabile protagonista della
storia del basket viterbese.
Ufficio Stampa Stella Azzurra Viterbo


La BPC Virtus Cassino in trasferta  contro Viterbo. Gara tremenda per cuori forti 

Trasferta difficile per la BPC VIrtus Cassino che va a Viterbo , ospite della locale formazione Stella Azzurra, per disputare la settima fatica di questo girone d’andata della regular season di questo Campionato Nazionale di Serie B, 2014-15 . Una trasferta difficile, ribadiamo,  e ricca di insidie dal momento che la formazione locale vanta gli stessi punti in classifica della formazione cassinate , ma soprattutto è reduce da una vittoria in trasferta sul campo della Stella Azzurra Roma  . Ricca di insidie  perché dopo l’ultima vittoria a Roma, la squadra di Cipriani cerca conferme al PalaMalè, il palazzo dello sport viterbese, dove lo scorso anno la compagine di Luca Vettese , pose , espugnandolo, una solida base per la vittoria finale del campionato di serie C nazionale. In casa Stella Azzurra Viterbo infatti il successo esterno , primo nella  stagione ,  ha lanciato la squadra a quota sei nel ranking stagionale , ripetiamo , a pari merito con Giulianova e proprio la Virtus Cassino. 

Una sfida importante, per i ragazzi allenati da Fausto Cipriani, alla ricerca di quella continuità di risultati finora latitante: ”Questo inizio di stagione – spiega il diesse della Stella Azzurra, Fabrizio Gatti – lo considero positivo anche se serve, sicuramente, migliorare in alcuni aspetti. In queste prime gare è successo più volte di mostrare due facce nella stessa partita: a tratti siamo straripanti, pratichiamo bel gioco con accelerate a volte inaspettate; altri momenti perdiamo il bandolo della matassa”. Un difetto messo in evidenza anche nella vittoriosa trasferta a Roma, quando un’ultima frazione sottotono ha permesso alla Stella Azzurra capitolina di recuperare lo svantaggio e sfiorare la rimonta”.

”Dobbiamo crescere e trovare continuità di gioco nella stessa partita – prosegue il diesse viterbese Gatti – per fare ciò serve concentrazione, maturità e grosse capacità di gestire la gara, prerogative che arrivano con il tempo e con il lavoro. D’altronde la squadra è giovane e molto cambiata rispetto allo scorso anno, per questo serve una migliore amalgama tra i giocatori. Coach Cipriani ci sta lavorando molto su questo aspetto e sono convinto che a breve si vedranno miglioramenti anche perché la nostra è una squadra che ha ampi margini di crescita”.Quella contro la Virtus Cassino sarà una sfida tra due società legate da un ottimo rapporto e che, nella scorsa stagione, hanno conquistato a braccetto la promozione in serie B. La Virtus Cassino vincendo la regular season da prima incontrastata nel girone e Viterbo passando attraverso i play off e sconfiggendo in finale la LUISS Roma. ”Non credo sarà una partita facile – continua il diesse viterbese – ma è arrivato per noi il momento di cominciare a vincere anche le gare contro formazioni di livello più alto; sarebbe importante conquistare i due punti, per aumentare la consapevolezza nei nostri mezzi”.

“Non credo sarà una partita facile anche per noi “ ribatte il DT della Virtus Cassino , il dott. Leonardo Manzari. “ Andiamo a Viterbo con l’intento di ben figurare ovviamente ma sappiamo che Viterbo ha costruito un roster di qualità e tra le loro fila militano giocatori importanti. Tanto per fare un nome quel Cecchetti che anche noi cercammo durante l’estate scorsa. La squadra volsca si sta disimpegnando bene ed entrambe abbiamo conosciuto di recente l’onta della sconfitta per mano di Senigallia. Proprio negli ultimi due turni di campionato” . “C’è un sostanziale equilibrio nei dati statistici tra le due formazioni , in tutte le voci che compongono poi il dato numerico delle valutazioni “ continua Manzari per rafforzare la sua convinzione della difficoltà dell’impegno, “ Il roster si è arricchito anche di Fabio Marcante che è un giocatore super e che sta sempre più integrandosi nel tessuto squadra , prova ne sia il costante miglioramento delle sue performances ed il suo affiatamento con gli attuali compagni di squadra”

“Spero vivamente che la mia squadra non risenta del risultato avverso maturato a Cassino lo scorso week end , frutto di tante concause , non ultima la nostra imprecisione sotto le plance. Proprio da qui dobbiamo e dovremo ripartire per modificare l’atteggiamento in campo. In questo tipo di campionati non si deve mai abbassare la soglia della determinazione , in ogni frangente di gara e soprattutto bisogna restare umili e sempre convinti della bontà delle nostre qualità che sono tante”

Lo dice convinto il DT cassinate. E le sue parole sono confermate dai numeri . La Virtus Cassino è quarta nella speciale classifica delle valutazioni di Lega alle spalle di Montegranaro, Rieti ed Eurobasket Roma , davanti a Senigallia e tutte le altre formazioni che compongono il girone C della serie B NAZIONALE. Insomma un team che ha dovuto soffrire l’assenza di Gennaro Valentino , play titolare, arginando gli effetti nel miglior modo possibile e soprattutto lamentando un po’ di malasorte  negli scontri casalinghi. 

La gara andrà in scena come da protocolo iniziale al PalaMalè di Viterbo domenica alle ore 18.00 . 

La seconda buona notizia per gli stellini viterbesi  , dopo quella inerente la vittoriosa trasferta romana dello scorso week end , arriva, invece, proprio dal fronte manutenzione del Palamalè: i lavori per la messa in sicurezza da infiltrazioni piovose dal tetto della struttura viterbese sono andati avanti per tutta la settimana  e, tempo permettendo, dovrebbero terminare a breve, senza mettere così a rischio, come si era paventato ,  lo svolgimento della partita di domenica  appunto contro la Virtus Cassino, in programma alle 18,00.

Arbitri della contesa saranno due fischietti siciliani , il primo della provincia di Trapani , Andrea Giacalone, mentre il secondo di Ragusa, Salvatore Abbace. 

Ufficio Stampa BPC Virtus Cassino 

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author