La Virtus cerca i playoff sul titano

Due partite, un solo obiettivo: centrare i playoff. Comincia oggi, a San Marino (alle 18.30), la fase ad orologio della Virtus Spes Vis. Un mini campionato nel campionato per delineare la griglia delle squadre che si giocheranno la promozione in serie B e di quelle che, invece, lotteranno per restare in C gold.
La Virtus, allo stato attuale, è tra color che son sospesi… Una vittoria a San Marino domani o domenica prossima in casa contro Gaetano Scirea regalerebbe ai gialloneri la certezza matematica dei playoff. Per contro, due sconfitte potrebbero anche sancire una mancata qualificazione alla post season che avrebbe del clamoroso, relegando la squadra di Marchi al nono posto. Una prospettiva che il tecnico imolese non prende neanche in considerazione. «Partiamo per San Marino con la voglia di tornare a vincere. Ne abbiamo bisogno, per la classifica e per il morale. Fin si è allenato tutta la settimana, è in fase di recupero e sarà nei 10. Quella con San Marino è una partita strana. Andremo sul Titano sapendo già il risultato della sfida tra Montecchio e Bertinoro. Inevitabilmente inciderà…».
Una vittoria di Gaetano Scirea, infatti, qualificherebbe di diritto la Virtus ai playoff, che a quel punto giocherebbe contro i sammarinesi con ben altro spirito. «A mio personalissimo parere – prosegue Marchi – avrebbe avuto senso giocare tutte le partite della fase ad orologio in contemporanea, ma la Federazione ha deciso diversamente. Cercheremo comunque di affrontare al meglio la partita, indipendentemente dal risultato di Montecchio-Scirea. Poi ragioneremo su classifica e playoff».

Ufficio stampa Virtus Spes Vis

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author