La Virtus Monte di Procida si rialza subito dopo la sconfitta contro il Neapolis, stende Angri 66-93

Domenica in quel di Angri la Tech Trade Monte di Procida si rialza subito dopo la sconfitta rimediata a Chiaiano contro il Neapolis Basket Casavatore.

Pronti via, la palla se la giudica Angri, che però per protesta, la posa e fa finire i 24 secondi, intanto tutto il PalaGalvani in piedi saluta lo statunitense Hankerson Jr. che non può essere in campo. Dopo questa piccola ma commovente azione, si parte sul serio e Monte fa suo il primo canestro con Testa che sfrutta benissimo un buco lasciato dalla difesa avversaria.

I grigio rossi di Angri trovano i primi punti con Di Lauro che insieme a Di Capua mantengono a galla i padroni di casa; Monte si porta avanti di appena tre punti al termine del periodo, grazie ad una tripla di Crescenzo Testa. Punteggio a fine quarto 21-24.

Dopo appena due minuti dall’inizio del secondo periodo, però inizia lo show dell’arbitro, che fischia prima un tecnico a coach Niero per una protesta di troppo e successivamente allontana in sequenza prima il dirigente Coppola e in seguito il coach bianco-blu.

Angri ne approfitta e cerca di accorciare le distanze con Forino, ma la Virtus non si fa trovare impreparata e risponde a tono con le triple di Super Mario Innocente (altri 31 a referto per lui).

Angri è costretta a rincorrere, e dopo un fallo antisportivo fischiato a Besedic il quarto si chiude 43- 51. Angri parte forte ad inizio terzo quarto con i canestri di Di Capua, che però a metà quarto dopo aver perso la testa si fa espellere, e per i ragazzi di patron Romeo sembra essere tutto in discesa. Innocente e Regio fanno male dalla lunga distanza e Caresta gestisce bene ogni pallone e il terzo quarto finisce con il tabellone luminoso che segna 60-74.

Nell’ultimo periodo Angri non trova più la via del canestro e Monte può gestire il buon margine di vantaggio che aumenterà a fine partita.

Finiscono le ostilità sul punteggio di 66-93 per i bianco-blu di coach Niero, che carica tutto l’ambiente per il recupero casalingo di mercoledì contro la seconda della classe Battipaglia.

Tech Trade Monte di Procida: Caresta 7, Innocente 31, Lucci, Capuano, Regio 23, Gaeta 6, Staiano, Doarme, Lubrano 9, Testa 15, Scaletta 2

 

Angri Pallacanestro: Forino 7, Besedic 13, Di Capua 27, Di Lauro 9, Scalera 8, De Martino 2, Dimitriu, Somma, Annunziata, Russo, Ventura, D’Apice.

 

 

Fonte: ufficio stampa Virtus Monte di Procida

Commenta
(Visited 175 times, 1 visits today)

About The Author