La Virtus Roma alla prova Omegna per sognare i play-off

La pausa per la Coppa Italia è agli sgoccioli e l’Acea Roma è pronta per affrontare le rimanenti sei gare della Regular Season con l’obiettivo di raggiungere almeno l’ottava posizione, che permetterebbe l’accesso ai PlayOff. Sembrava un sogno proibito all’inizio della stagione, quando gli uomini allora allenati da Guido Saibene, archiviate le prime quattro giornate, si trovavano ultimi in classifica con zero punti. L’arrivo di Attilio Caja ha portato nuova vitalità in casa giallorossa, e dopo un avvio stentato caratterizzato però da prove convincenti, la squadra capitolina ha iniziato la risalita verso la salvezza, che ora rischia di trasformarsi addirittura in qualcosa di più. L’avversario è quello ideale per continuare a sognare ma non bisogna sottovalutare l’impegno, come è stato fatto nell’ultima sfida, dove la Virtus per poco non veniva beffata dall’ultima in classifica. È servito infatti un Voskuil in forma smagliante, autore di ben 32 punti con 10/15 dall’arco, per superare di soli 3 punti Barcellona Pozzo di Gotto. La Paffoni, al contrario della squadra siciliana ormai destinata a dover abbandonare la A2, si trova in piena zona retrocessione e lotta per evitare i PlayOut, per questo la sfida in terra piemontese si preannuncia piena di insidie. Una vittoria per la Virtus Roma significherebbe entrare di prepotenza nella zona PlayOff, distante solo due punti, una sconfitta, invece, non solo allontanerebbe i sogni di gloria dei blu-giallo-rossi, ma la porterebbe a un passo dall’inferno dei PlayOut, quattro punti più in basso. Dunque il destino di Roma è appeso ad un filo e ci vorrà tutto l’impegno possibile per portare a termine positivamente una stagione che, viste le premesse, sembrava destinata al peggio. Intanto domani è prevista una amichevole alle 18 al PalaSojourner di Rieti, mentre l’appuntamento per la gara contro la Paffoni Omegna è sabato 12 marzo alle ore 21.

 

Luca Ludovici

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author