La Virtus Roma fa suo il derby con Eurobasket 88-79

La Virtus Roma conferma i segnali di crescita delle ultime partite e fa suo il derby con Eurobasket, sconfitto 88-79. Per gli uomini di coach Bechi una partita di grande energia e applicazione difensiva, condotta per 30’ dopo il buon primo quarto degli ospiti. Roberts protagonista con 23 punti, ma ben supportato da tutti i suoi compagni, tutti in grado di portare un grande contributo. Inizio di partita in favore degli ospiti che partono 2-9 dopo 3’ di gioco; la Virtus trova una buona reazione ispirata da Landi (5 nel quarto) e torna a contatto fino al 9-11 con 3:30 sul cronometro. Mentre le difese continuano a essere protagoniste, il finale di quarto vede Eurobasket allungare fino al 13-18 di fine periodo. Secondo quarto giocato su tutti altri ritmi: i padroni di casa si riavvicinano con 5 punti immediati di Roberts, ma la Leonis resiste con un ottimo Sims. Gli uomini di coach Bechi raggiungono la parità con una tripla di Baldasso (6 nel quarto) a metà quarto (31-31) e, grazie anche all’ottima percentuale da tre punti, trovano il primo vantaggio sul 38-37 con una gran difesa di Maresca su Deloach che recupera e deposita a canestro con 2:18 sul cronometro. È sempre il capitano virtussino (6 punti nel quarto anche per lui) a rendersi protagonista nel finale permettendo alla Virtus di andare negli spogliatoi avanti 42-41. I padroni di casa portano il momento positivo anche a inizio secondo tempo: 5 punti di Roberts aiutato da Landi consegnano alla Virtus il 54-44 dopo 3:30 di gioco. Il vantaggio si allarga fino alla doppia cifra quando a metà quarto una tripla di Chessa porta il punteggio sul 61-50; ma Eurobasket è brava a reagire guidata da Deloach (8 nel quarto) e torna fino al -3 prima del canestro sulla sirena di Roberts che fa entrare le squadre nell’ultimo quarto di gioco sul 68-63. Ancora una volta l’apertura di quarto è in favore di Maresca e compagni: Roberts si mette di nuovo in evidenza e dopo 2’ porta i suoi ancora in doppia cifra di vantaggio sul 73-63, successivamente è una tripla di Maresca a far toccare il +11 sul 78-67 con 6:15 sul cronometro. La Leonis prova a riavvicinarsi appoggiando palla su Sims, ma il protagonista della Virtus è un grande Jacopo Vedovato che aiuta i suoi a mantenere il vantaggio in doppia fino all’88-79 finale. La Virtus tornerà in campo venerdì 29 dicembre alle 20.30 a Siena. Questo il commento di coach Bechi in conferenza stampa: «Per noi è una buona vittoria che ci dà continuità nel lavoro. È la mia quinta partita, ma la seconda in casa perché nella prima settimana abbiamo avuto due trasferte in un momento nel quale ci stavamo conoscendo reciprocamente con la squadra; con un po’ di routine settimanale è arrivata una vittoria con Treviglio, una sconfitta di misura a Biella e questa partita giocata con grande spirito dai ragazzi. Abbiamo iniziato un po’ timorosi, pensierosi, perché l’infortunio di Benetti ci ha colpito anche per il modo in cui è arrivato, quindi ci abbiamo messo un po’ per entrare in partita, nel secondo quarto poi arrivavamo vicino senza riuscire ad andare avanti così ho spronato i ragazzi perché avevo la sensazione che ci dovessimo solo sciogliere un po’ e ci siamo riusciti verso la fine del quarto. Nel secondo tempo poi abbiamo mantenuto una buona energia, e con autorità e personalità abbiamo tenuto la partita in mano anche quando Eurobasket intelligentemente ha iniziato a giocare situazioni di pick and pop che ci hanno messo un po’ in difficoltà. Però i 79 punti concessi, compresi 5 a partita finita che mi hanno fatto comunque arrabbiare, sono indice di una partita giocata con grande energia da una squadra e-mail: ufficiostampa@virtusroma.it che ha concesso sempre meno agli avversari. Oggi c’è da essere soddisfatti, è solo un primo passo ma intanto iniziamo a prendere i primi frutti del nostro lavoro». Virtus Roma – Leonis Roma 88-79 (13-18; 42-41; 68-63) Virtus Roma: Basile, Maresca 9, Chessa 8, Donadoni ne, Baldasso 9, Lucarelli ne, Landi 16, Vedovato 9, Roberts 23, Thomas 14, Rubinetti ne. All. Bechi. Leonis Roma: Deloach 18, Santini ne, Casale 2, Fanti 9, Poletti, Frassineti ne, Galli ne, Sims 18, Bonessio 8, Piazza 11, Brkic 13. All. Turchetto.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Mirko Pellecchia Nato e cresciuto ad Avellino. Studente, amo la pallacanestro in ogni sua forma essendo essa metafora della vita.