La Virtus Roma contro Treviglio per reagire al momento difficile, coach Bechi: «Siamo arrabbiati, vogliamo invertire la tendenza"

Dopo le due difficili trasferte a Cagliari e Agrigento, la Virtus Roma torna a calcare il parquet casalingo del
Palazzetto dello Sport domani alle ore 17.00 contro la Remer Treviglio per l’11^ giornata di Serie A2, girone
Ovest. Gli uomini di coach Bechi cercano una vittoria per interrompere il periodo negativo in corso da
cinque partite, di fronte una squadra come Treviglio attualmente in trend positivo.
Gli avversari – Il team guidato da coach Vertemati, infatti, dopo un inizio difficile ha vinto tre delle ultime
quattro gare salendo così a un record complessivo in campionato di 4-6. Alla settima stagione consecutiva
sulla panchina della Blu Basket, Vertemati anche quest’anno presenta una squadra a forte trazione
offensiva che ama esprimersi a ritmi elevati alzando il numero dei possessi. Punta di diamante dell’attacco
trevigliese è l’ex Alan Voskuil, con 15.2 punti e il 37% da tre su 8.9 tentativi a partita ai quale aggiunge 3
assist; ad armarlo c’è la regia di Tommaso Marino con i suoi 4.8 assist che però non fa mancare l’apporto in
termini di realizzazione (10.9 punti). In posizione di ala forte c’è l’altro Usa, naturalizzato austriaco, Bryce
Douvier, secondo marcatore di squadra con 15 punti di media che accompagna con 7.7 rimbalzi; sotto
canestro Douvier fa coppia con l’alternanza tra il giovane Andrea Mezzanotte e il capitano veterano
Emanuele Rossi, mentre a chiudere il quintetto c’è un altro giovane (classe ’97) come Andrea Pecchia che in
25.6 minuti contribuisce con 8.1 punti.
Le parole del coach – Queste le parole di coach Luca Bechi alla vigilia del match: «La squadra ha reagito in
modo positivo alla sconfitta di Agrigento, dopo una gara in cui abbiamo subìto 100 punti ci siamo arrabbiati
perché vogliamo invertire la tendenza. Ora abbiamo un atteggiamento positivo verso la prossima partita,
sappiamo che l’avversario ha un sistema rodato, un leader come Voskuil in grado di produrre grandi break,
ma noi dobbiamo più che mai pensare a noi stessi, dobbiamo tornare alla vittoria, i ragazzi hanno
trasformato la delusione in rabbia positiva quindi domenica saremo pronti ad affrontare la battaglia per
portare a casa i due punti. Treviglio ha un imprinting molto chiaro: ama alzare il numero dei possessi
soprattutto con Marino e Voskuil che sono i giocatori di riferimento nel reparto guardie e ha dei lunghi
dinamici che sono coinvolti come seconda opzione se le due guardie sono impossibilitate ad attaccare.
Avremo quindi bisogno di controllare i rimbalzi che sono la chiave per il ritmo e mettere aggressività per
rompere il loro timing dato da un sistema consolidato negli anni».

Arbitri – Arbitreranno l’incontro i signori Calogero Cappello (Porto Empedocle), Marco
Marton (Conegliano) e Alberto Perocco (Ponzano Veneto).

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author