La Virtus Siena ospita la Computer Gross Empoli

Reduce dalla sconfitta in trasferta contro la Paffoni Omegna, al termine di una partita comunque ben giocata, la Sovrana Pulizie è pronta a tornare al PalaCorsoni per un’altra sfida importante.

Sabato 6 alle ore 21 i rossoblu ospiteranno la Use Basket Computer Gross Empoli per la 28esima giornata del girone A di Serie B Old Wild West.

Con 30 punti in classifica Empoli occupa attualmente l’ottava posizione, ed è in lotta per mantenere un posto ai Playoff, in un agguerrito finale di stagione che vede diverse squadre racchiuse in pochi punti tra la sesta e la decima posizione.

All’andata al PalaSammontana fu la Computer Gross a portare a casa i due punti per 87-56.

Ecco le parole del vice coach della Sovrana Pulizie Edoardo Ceccarelli in vista della prossima partita:

Partiamo dalla partita a Omegna, un impegno difficile nel quale i rossoblu hanno comunque dato del filo da torcere alla Paffoni

«Quella a Omegna è stata una trasferta abbastanza complicata. C’è stato un problema al pullman, la squadra è arrivata pochi minuti prima dell’inizio, quindi ci sono state un po’ di difficoltà, però i ragazzi hanno reagito bene, sono stati pronti, preparati. Siamo entrati in campo bene, il primo quarto è stato giocato con la giusta intensità e cattiveria e siamo stati a contatto, per poi andare addirittura avanti. Indubbiamente poi è venuta fuori tutta la qualità di Omegna che ha fatto la differenza fino in fondo».

Ora una partita importante contro Empoli

«Ormai chiunque sia l’avversario sono tutte partite importanti. Arriva Empoli che è una squadra molto ben organizzata, lanciata verso i Playoff, quindi noi dovremo stare attenti, giocare la nostra partita cercando di pareggiare quelli che sono i loro punti di forza, ovvero l’intensità fisica e la qualità del lavoro in difesa, e a quel punto giocarsela negli ultimi minuti».

Una partita come quella di Omegna, affrontata con molte difficoltà ma comunque ben giocata, può influire a livello di testa per le ultime partite?

«In questa settimana i ragazzi sono andati molto bene, c’è fiducia, concentrazione, voglia di lavorare. Io mi auguro che da qui a fine campionato si vedano i frutti del lavoro che stiamo facendo in questo periodo».

Commenta
(Visited 52 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.