La Virtus Taranto prova a replicare l’effetto derby

Provare ad azzerare tutto tenendo freschi i ricordi della determinazione e l’entusiasmo dato dal successo che la Virtus Montedoro Taranto ha raccolto nel derby di sabato scorso contro l’Anspi Santa Rita. Non sarà facile specie se di fronte c’è un avversario, tosto, come la Murgia Santeramo Basket. Domani, sabato 23 gennaio, al PalaBernini di San Giorgio, la formazione orange proverà a replicare la vittoria nel derby che ha chiuso un buonissimo girone di andata fatto di 5 vittorie e di una salvezza sempre più a portata di mano.

Ma per essere sicuri Massari e compagni dovranno ancora tenere alta la concentrazione anche per continuare quel percorso di crescita che buoni risultati sta producendo nei vari Pentassuglia, Stola, Pannella, Fortunato senza dimenticare l’apporto di altri giovani come Prisciano.

Intanto c’è la Murgia Santeramo Basket di fronte reduce in questo 2016 da una sconfitta a Cisternino e da un “no contest” domenica scorsa per via del rinvio del match contro l’Aurora Brindisi per maltempo. Una squadra quella di coach Console che si basa sui due americani Mayes e Neal che hanno “segnato” la partita di andata con 19 e 18 punti. “Santeramo ha una buona base – dice coach Santoro – ma poi ha quei due giocatori che sono anche troppo per questa categoria. Sarà una gara difficilissima, anche più di quella vinta con Santa Rita”.

Virtus Montedoro Taranto-Murgia Santeramo, palla a due alle 18.30 di sabato 23 gennaio al PalaBernini di San Giorgio Jonico in via Brunelleschi (ingresso gratuito). Arbitri del match: Francesco De Carlo di Lequile (LE) e Ales Rizzello di Lecce.

 

Luca Fusco

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author