La Virtus Velletri presenta gli Scoiattoli di Cinzia Agliocchi

Iniziare a praticare sport in giovane età è fondamentale per gli adulti di domani, non tanto per i risultati agonistici quanto per la formazione fisica e mentale dei bambini. A maggior ragione se queste prime esperienza, tra il gioco e lo sport vero e proprio, avvengono in sport di squadra. Ecco quindi che i bambini di 8 e 9 anni affidati a Cinzia Agliocchi per il gruppo Scoiattoli della Virtus Velletri si trovano ad affrontare, molti per la prima volta, non solo la palla da basket ma anche un contesto di squadra e sportivo in generale. Realtà dalla quale usciranno comunque migliorati, che continuino o meno a giocare a basket. Vediamo, come già nelle scorse settimane, di capire meglio con l’istruttore-allenatrice Cinzia cosa fanno questi bambini con la Virtus Velletri.

Il gruppo Scoiattoli (2007-2008) di Cinzia Agliocchi della Virtus Velletri per la stagione 2015/2016: Alessandro Angeloni, Simone Capretti, Lorenzo Capretti, Gregori Marta, Francesco Marotta, Matteo Lefter, Leonardo Lungarini, Marco Pietrosanti, Gabriele Rinaldi, Kristian Ronci, Lucia Spoletini, Federico Favale, Lorenzo Bagaglini.

 

Ciao Cinzia, cosa puoi dirci della stagione sportiva del gruppo?

“Nel mio gruppo ci sono bambini nati negli anni 2007/2008, quindi molto piccoli e la maggior parte hanno iniziato quest’anno. A più di metà stagione posso dire che hanno fatto molti progressi, anche se la strada e ancora lunga. Abbiamo giocato due partite amichevoli e sono stati tutti molto bravi.”

Quali sono gli obiettivi principali delle tue lezioni?

“Be’ partiamo dalle basi, infatti le lezioni sono combinazioni di diversi schemi motori e acquisizione di capacità motorie, con giochi e divertimento – come obiettivo finale – inseriamo anche i fondamentali della pallacanestro quali il palleggio, il passaggio e il tiro. Ma in modo molto graduale”.

Raccontaci qualche curiosità e manda un saluto ai tuoi ragazzi.

“Diciamo che in generale con solo metà anno di allenamenti e lezioni si sono notati già grandi miglioramenti, che contiamo di aumentare ancora con il gioco e la fantasia, anche perché l’importante è imparare giocando e divertendosi. Un grande saluto a tutti gli Scoiattoli, buon divertimento!”

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author